Butta la luna 2, riassunto nona puntata

di Monia Gelfo 1

Ieri sera è andata in onda la nona puntata di Butta la luna 2. In molti sono andati al funerale di Luigi (Giuliano Gemma). Saverio Sutera viene interrogato dalla polizia, che tenta di estorcergli una confessione per mettere alle strette la malavita, ma questo si ostina a non parlare, sostenendo di non saperne nulla.

Alyssa (Fiona May) e Cosima (Chiara Conti) trascorrono la notte nella casa della madre di Luigi. Cosima non ha reagito bene alla sua morte e dà la colpa di tutto a Saverio. Alyssa esorta Cosima a non avere rancore per quel ragazzo, che è anche suo fratello, ma Cosima sostiene che Saverio per lei non è nessuno.Attilio (Andrea Tindona) è venuta a conoscenza di verità pesanti sul conto di Saverio, ma lui pensa che sia una vittima, e che i veri delinquenti si siano serviti di lui per poi scaricargli tutte le colpe. Alyssa deve andare alla casa-famiglia. Il problema è stato creato da un uomo, che vuole riportare a casa la propria moglie di nome Ines, rifugiatasi all’interno della casa. La donna di colore racconta la sua vita, di avere sposato il marito tramite un’agenzia matrimoniale e sostiene di  vivere con la suocera e di essere trattata come una serva da quest’ultima.

Alyssa si propone di andare a parlare con il marito della donna. Riesce a parlare sia con lui che con sua madre. Durante il colloquio, la suocera usa delle parole forti nei confronti della ragazza consideratada lei  poco seria. Alyssa consiglia il marito di conquistare la propria moglie con sorprese e facendola ridere.

Finalmente Cosima e Luca (Roberto Farnesi) si rivedono. Luca dice di averla cercata telefonicamente, ma di non essere riuscito a rintracciarla perchè  il suo cellulare era spento. Cosima parla della sua angoscia per aver perso il padre, ma ciò che più la consola è il fatto di avere lui. Aurelia (Paola Tiziana Cruciani) propone a Mario (Nino Frassica) di optare per l’adozione di un figlio, ma quest’ultimo sembra non essere molto d’accordo.
Attilio e Alyssa ricevono la visita di un amico di Luigi e della madre di Saverio, che chiedono loro aiuto per riuscire a togliere dai guai il figlio,il quale senza un bravo avvocato verrà considerato colpevole e condannato al carcere. Alyssa è molto vicina ad Agatina (madre di Saverio), che notando la disponibilità da parte di Alyssa e di Attilio (quest’ultimo si offre di difendere Saverio), è contenta di averli conosciuti.
Alyssa chiede a Cosima di andare a trovare in carcere Saverio, ma quest’ultima è cosi furibonda che decide di andare via e stare da Luca per qualche giorno. Aurelia e Mario sentono fortemente la mancanza del piccolo Shangai, che non viene a giocare neppure ad una partita di calcio perchè si trova a Milano. Cosima si convince ad andare a trovare Saverio, ma dice di odiarlo  e di non volere avere più niente a che fare con lui. Saverio dopo un’iniziale gioia nell’averla vista, le risponde per le rime.
Alyssa parla con Elena (Anita Zagaria) di Cosima, ha bisogno di sapere come sta sua figlia, ma Elena le consiglia di non chiamarla e di essere comprensiva con lei. Quest’ultima parla con Aurelia e Marco sul loro desiderio di adottare un figlio e li conduce alla fase preliminare del colloquio con gli psicologi.
L’avvocato Argenzi vorrebbe che Saverio collaborasse con la giustizia, ma quest’ultimo non ne vuole sapere di fare la spia, perchè quelli sono stati la sua unica famiglia e gli parla dell’incontro avvenuto con la sorella Cosima, che non è stato dei migliori.
Alyssa riesce a far trovare lavoro ad Ines come barista presso un pub. Quest’ultima riceve un mazzo di fiori da un ammiratore, che presume sia il meccanico per cui aveva un interesse e che era anche al pub. Alyssa viene a conoscenza del fatto che Ines non si trovi più e sembra sia sparita nel nulla e chiede notizie alla suocera che non è molto cordiale nei suoi confronti.
Alyssa va ad un invito che è stato fatto ad Ines da un ammratore segreto attraverso un mazzo di rose, per cercare di capire di chi si tratta.  L’artefice di tutto è il marito e Alyssa ha avuto la possibilità di conoscere meglio l’uomo, il quale raccontava di lavorare solo per mantenere economicamente la moglie e che l’unico suo errore è stato quello di aver fatto vivere nello stesso tetto la moglie con sua madre.
Alyssa parla con Safya per sapere dove si trova Ines, e va nell’officina dove lavora il meccanico a cui è interessata Ines, il cui nome è Marcello. Per rintracciare l’uomo, Alissa chiede aiuto a Luca, il quale le dà l’indirizzo di casa. Alyssa è testarda e nonostante nessuno le risponda al citofono, entra da una porta secondaria e pensa che la ragazza viva insieme a lui (ha notato i suoi indumenti nello stendipanni del suo giardino). I due non fanno in tempo a trovarla che vengono scoperti dal proprietario dall’abitazione insieme ad una bionda (che non è Ines) che vengono invitati ad andare via e si dirigono presso un locale di lup dance, il cui biglietto da visita stava su un tavolino.
Riesce ad entrare Attilio, il quale si è reso conto che Ines è all’interno del locale. Attilio riesce a portarla fuori dal locale ed insieme ad Alyssa   la riporta alla casa famiglia. La ragazza racconta della brutta avventura vissuta con questo ragazzo, che l’ha fatta entrare in un brutto giro, e si dispiace di essere andata via dal proprio marito. Alla fine, i  due si incontrano e sembrano più uniti che mai.
Cosima scopre che Mario e Aurelia, sono adatti all’adozione di minorenni. Li raggiunge un’assistente sociale che vuole proporre loro l’adozione di un bambino rom, rifiutato già da dodici famiglie. Cosima, unica erede del patrimonio del padre  Luigi, ha intenzione di vendere la casa di sua nonna, che Saverio aveva tanto desiderato comprare. Alyssa le consiglia di non fare una scelta affrettata e istintiva, di cui potrebbe pentirsi, ma Cosima sembra risoluta.
Tra  Giovanna e Ippolito sembra che si stia instaurando un rapporto d’amore, dal momento in cui quest’ultimo le ha chiesto di uscire ed i due si sono scambiati un dolcissimo bacio.
Cosima decide di andare a trovare Saverio in carcere per donargli una parte della casa che le è stata lasciata in eredità, il quale però non ha deciso di accettare la sua visita, in quanto molto arrabbiato con lei. Qui, Cosima incontra Don Eugenio (Massimo Corvo), il quale sostiene che Saverio sta male per  tutta la situazione e crede che non gli stia vicino nessuno.
Mario e Aurelia hanno avuto in prova il bambino rom, con cui sembra difficile instaurare un rapporto.  Mario incontra anche Shangai, che ora rimarrà insieme a loro, facendo una cortesia al padre di Shangai, il quale non può tenerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>