Ascolti Tv mercoledì 28 settembre 2011: Anna e i Cinque vince la serata grazie a 4.160.000 spettatori

di Fabio Morasca Commenta

Sfida inedita tra le due reti ammiraglie: la seconda serie di Anna e i Cinque, infatti, ha dovuto fare i conti con la seconda edizione di Me lo dicono tutti, il varietà di Rai 1 condotto da Pino Insegno. Come se non bastasse, lo spauracchio della Champions League, con il Milan in onda su Rai 2, ha reso la sfida sicuramente più divertente. Alla fine, è Sabrina Ferilli a spuntarla, battendo i competitors grazie a 4.159.000 spettatori, pari ad uno share del 16,07%. Lo show della prima rete di Stato, invece, si è dovuto accontentare di soli 2.982.000 spettatori, con uno share pari all’11,89%.

Come già detto, la Champions League ha rappresentato una vera “minaccia” per le due reti ammiraglie: la partita Milan – Viktoria Plzen, infatti, terminata col risultato di 2-0, oltre ad aver battuto ampiamente Rai 1, ha sfiorato anche la vittoria della serata, grazie a 3.915.000 spettatori, pari ad uno share del 13,92%. Ovviamente, non c’è stata gara con Italia 1 che con il game show, The Cube – La sfida, ha interessato soltanto 1.686.000 spettatori, con uno share pari al 7,01%.

Una serataccia per Rai 1, che è stata battuta in casa anche da Rai 3 che con la puntata consueta di Chi l’ha visto? ha interessato una consistente fetta di pubblico: 3.145.000 spettatori, pari ad uno share dell’11,87%. Anche in questo caso, confronto diretto stravinto per la terza rete di Stato che batte Rete 4 che ha offerto il film The peacemaker, scelto da 1.825.000 spettatori, con uno share pari al 7,63%. Esordio col botto, infine, per Bersaglio mobile, talk d’approfondimento di Enrico Mentana: la prima puntata è stata vista da ben 1.912.000 spettatori, pari ad uno share dell’8,01%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>