Surface – Mistero dagli abissi su Steel

Da questa sera su Steel verrà riproposta Surface, la serie della NBC creata da Jonas Pate e Josh Pate, andata in onda nel 2005-2006 in patria e già trasmessa ripetutamente in Italia su Fox e Italia 1.

La storia ha inizio quando la biologa marina Laura Daugherty (Lake Bell) scopre nei fondali marini delle misteriose creature di origine indefinita che potrebbero essere pericolose per il genere umano. La loro presenza, che si scopre essere massiccia in ogni parte del mondo, dall’Antartide Meridionale al Golfo del Messico, cambia la vita di altre persone, tra cui il Dottor Aleksander Cirko (Rade Serbedzija), scienziato che deve insabbiare la vicenda per conto del Governo con l’aiuto dell’agente del pentagono Davis Lee (Ian Anthony Dale), l’agente assicurativo della Louisiana Richard Connelly (Jay R. Ferguson), che ha visto morire suo fratello a causa di questi esseri, e il quattordicenne della North Carolina Miles Bennett (Carter Jenkins), che dopo aver recuperato un cucciolo delle creature decide di allevarlo in casa sua.

Durante le puntate vengono coinvolte altre persone, come la famiglia di Miles, la sorella Savannah (Leighton Meester), la madre Sylvia (Louanne Cooper) e il padre Ron (Ric Reitz), quella di Rich, Tracy (Kelly Collins Lintz) ed Emily (Caroline Kent) e quella di Laura, Jesse (Bobby Coleman), e come il team dell’istituto oceanografico di Monterey in California, alcuni ufficiali della marina e alcuni funzionari di stato.

Surface, nonostante non sia stata rinnovata, aveva conquistato per certi aspetti la critica, tanto da essere stata candidata ai Saturn Awards come miglior serie televisiva, agli Emmy e ai Visual Effects Awards per gli effetti speciali (per creare le creature e per ricreare i fondali marini), e da aver vinto agli Young Artist Awards il premio come miglior serie drammatica per famiglie e miglior giovane attore protagonista (Carter Jenkins).

Se cercate un mix di azione, fantascienza, suspense e mistero, non perdetevi ogni lunedì alle 21.00 su Steel Surface (da settimana prossima con un doppio appuntamento).

Lascia un commento