Broadchuch, la prima stagione in esclusiva su Giallo

di Antonio Ruggiero Commenta

Dal 28 Aprile, tutti i lunedì alle 21.05 in prima tv assoluta su Giallo (DTT 38) trasmette il doppio appuntamento con Broadchurch, la nuova serie tv inglese ambientata in una cittadina britannica apparentemente tranquilla che però lascia con il fiato sospeso: nella piccola località affacciata sul mare di Broadchurc accade un evento che sconvolge e crea sospetti su tutti, grazie al ritrovamento del corpo senza vita del giovane Danny Latimer, un ragazzino di undici anni rinvenuto ai piedi di una scogliera.

Broadchurch è una serie tv inglese con David Tennant (l’ex Doctor Who) e si presenta con un caso torbido e difficile da risolvere sulla morte di un ragazzino: il detective locale Ellie Miller (Olivia Colman) e l’ispettore Alec Hardy (Tennant), appena arrivato in città, iniziano le indagini mentre tra di loro si crea un rapporto professionale basato su conflitti e sospetti, soprattutto a causa del passato non trasparente di Hardy e dal suo carattere schivo e provocatorio.

Gli strani fatti che si stanno verificando in una comunità solitamente tranquilla rendono le ricerche ancora più complesse, dato anche l’improvviso interesse sul delitto che i mass media iniziano a manifestare; l’atmosfera è sempre più fosca e la tensione è destinata a crescere: scoprire il vero assassino non sarà facile, ma soprattutto, con il procedere delle ricerche, emergeranno rivelazioni a dir poco sconvolgenti.

Nella prima puntata, è l’alba di una mattina di luglio quando sulla spiaggia di Broadchurch, nel Dorset, viene ritrovato il corpo del giovane Danny: la morte appare subito sospetta e tanto l’ufficiale di polizia locale Ellie Miller quanto il suo nuovo capo arrivato da fuori, detective Hardy, si trovano per le mani un caso scottante destinato a cambiare la cittadina per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>