Il trono di spade: la seconda stagione su Sky Cinema 1

di Redazione Commenta

La seconda stagione de Il trono di spade, la serie fantasy tratta dai best seller di George R. R. Martin, arriva su Sky Cinema 1 HD a partire da stasera con doppio appuntamento alle ore 21.10. La prima stagione in Italia su Sky Cinema ha ottenuto ottimi ascolti totalizzando 560 mila spettatori medi ad episodio. Dopo il salto vi anticipiamo la sinossi de Il trono di spade 2 e ulteriori dettagli a riguardo.

Ad Approdo del Re, l’ambito Trono di Spade è occupato dal giovane e crudele Joffrey, consigliato dalla  connivente madre Cersei e dallo zio Tyrion, nominato dal re in persona Primo Cavaliere. Ma il trono dei Lannister è attaccato da molti fronti. Robb Stark, figlio di Ned Stark, ucciso da Joffrey, cerca l’autonomia nel nord e fa prigioniero in battaglia Jamie, fratello di Cersei. Daenerys Targaryen con i suoi tre draghi appena nati cerca di puntellare in Oriente il suo potere ormai impoverito. Stannis Baratheon, fratello del defunto Re Robert, rifiuta la legittimità di Joffrey e si allea con una potente sacerdotessa per sollevare un attacco navale. Ma anche Renly, il carismatico fratello minore di Stannis, vuole conquistare Approdo del Re. Nel frattempo, un nuovo leader sta crescendo tra i Bruti a nord della barriera, ponendosi come una nuova insidia per Jon Snow e per l’ordine dei Guardiani della Notte.

In occasione della seconda stagione (tratta dai romanzi di George R. R. Martin Il regno dei lupi e La Regina dei Draghi), trasmessa negli Usa da HBO, il cast si è rinnovato. Oltre ai protagonisti della prima stagione, ci sono Stephen Dillane (Stannis Baratheon), Gwendoline Christie (Brienne), Carice van Houten (Melisandre), Liam Cunningham (Davos Seaworth), Natalie Dormer (Margaery Tyrell) e Rose Leslie (Ygritte).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>