Dollhouse su Fox la prima stagione

di Redazione 9

Dal 17 settembre  alle 21.00 su Fox, andrà in onda la serie televisiva creata dallo stesso ideatore di Buffy e Angel, Joss Whedon, che questa volta è riuscito ad andare oltre all’immaginario collettivo, tirando fuori un ottimo prodotto: Dollhouse, serie tv di cui è produttrice la stessa protagonista, Eliza Dushku.

Dodici episodi fantastici, fuori dal reale, che vedono la bella Eliza Dushku nei panni dell’actives o dolls Echo, una ragazza senza più nome ne idendità.

In un futuro non troppo lontano la mente umana potrà essere manipolata per qualsiasi tipo di scopo, per ora solamente i creatori della Dollhause riescono nell’intento, grazie ai soldi spese da persone milionarie che usifruiscono delle doll, questa grande azienda continua la ricerca, mentre fuori c’è chi crede nella sua esistenza pur non avendola mai vista, e chi invece crede sia solo una leggenda metropolitana.

La doll è un organizzazione segreta ed illegale che grazie a della tecnologia invasiva, è in grado di imprimere nella testa delle persone una qualsiasi identità, da spie, assassine, prostitute, mogli in prestito, e molto altro.

Sulle loro tracce vi è l’agente Paul Ballard (Tahmoh Penikett) che crede nella Dollhouse e cerca di scovare il luogo dove vengono tenute questi poveri actives, parallelamente a lui, qualcun altro è intento a smascherare questa loggia, Alpha, un ex actives fuggito dalla base sotto terra della Dollhaouse.

Gli altri personaggi della serie sono Adelle DeWitt (Olivia Williams) alta carica della Dollhouse in California, Boyd Langton (Harry J. Lennix) agente e guardia del corpo di Echo, Topher Brink (Fran Kranz) programmatore e genio che immette le nuove personalità alle doll, Victor (Enver Gjokaj) doll maschio, Sierra (Dichen Lachman) l’ultima ragazza entrata, November (Miracle Laurie) doll dormiente con l’occupazione di fare da brava vicina a Ballard e Dr. Claire Saunders (Amy Acker) ex doll diventata medico.

Tra inganni, impianti di personalità, piccoli spiragli di sole, ricordi che tornano ad affiorare e belle storie, la serie sembra essere il migliore prodotto realizzato da Whedon.

Durante le 12 puntate che compongono la serie  verranno date numerose risposte a domande (chi è Echo e perché si trova lì dentro; chi sono realmente i capi della Dollhouse, quale è la vera storia di tutti i protagonisti), ma molte altre rimarranno insolute fino alla seconda stagione (Se siete curiosi di sapere qualche anticipazione sulla seconda stagione CLICCATE QUI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>