La Bibbia, miniserie tv su Rete 4 in cinque serate (fino a Pasqua 2014)

di Redazione Commenta

Dopo Downton Abbey e Hatfields & McCoys, Rete 4 prosegue la linea di proposte all’insegna della qualità con la serie-evento La Bibbia: l’adattamento televisivo in chiave hollywoodiana del libro più diffuso della storia -negli Usa trasmesso da History Channel– va in onda in anteprima assoluta da domenica 23 marzo, in cinque prime serate, per terminare a Pasqua.

Per dare vita alla più moderna versione televisiva di La Bibbia, la produzione ha messo in campo un complesso di mezzi imponenti. Un budget di 22 milioni di dollari, 5 mesi di riprese, una troupe di 400 persone, tra attori, comparse e tecnici e un team di 47 esperti, fra sceneggiatori, teologi, consiglieri e studiosi biblici; massima attenzione per le ricostruzioni di ambientazioni e costumi, resi nei dettagli con minuziose ricerche iconografiche e storiche.

Gli esterni sono stati girati a Ouarzazate, in Marocco, e hanno visto sul set maestranze provenienti da tre continenti tra Europa, Africa, America; la miniserie è stata distribuita in tutto il mondo, dalla Gran Bretagna alla Spagna, dalla Francia al Brasile sino all’Australia, dove ha raccolto oltre 100 milioni di spettatori complessivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>