Wilfred 2, da stasera la seconda stagione su Fox

di Redazione Commenta

Dopo una prima stagione di scandalose risate, torna l’ilarità di Wilfred: dal 19 marzo ogni mercoledì alle 23.35 in prima assoluta su Fox la commedia ironica e irriverente torna a raccontare le vicende del giovane Ryan e di Wilfred per l’appunto, il cane della sua vicina di casa, un cane parlante e più umano del suo amico vicino di casa. Il giovane Ryan, interpretato da Elijah Wood, è depresso e tenta più volte il suicidio, ma la sua vita cambia quando la sua vicina gli chiede di badare durante la giornata al suo cane Wilfred, interpretato da Jason Gann; Ryan però viene preso alla sprovvista: tutto il mondo lo vede come un tenero cucciolone, mentre Ryan lo vede come un uomo in un costume da cane. Wilfred è un po’ la coscienza di Ryan.

Una sorta di grillo parlante in versione cinica. Insieme fumano marijuana, si ubriacano, mangiano schifezze e ne combinano di tutti i colori. Quello che si capisce, però, è che Ryan, nonostante tutto, vuole bene a Wilfred e che questo affetto è ricambiato.

La seconda stagione è ambientata quattro mesi dopo l’ultimo episodio della prima serie e si apre con tinte ancora più nere della prima, con cambi repentini tra sogno e realtà che si fondono e si confondono: Ryan si trova in un ospedale psichiatrico e gli incubi per i sensi di colpa non lo abbandonano, non ha notizie di Jenna e Wilfred ma loro stanno per andare a trovarlo.

Purtroppo, durante l’incontro qualcosa va storto e Ryan sembra essere costretto a rimanere ricoverato ancora a lungo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>