Squadra antimafia Palermo oggi riassunto quinta puntata

di Redazione 1

Nella quinta puntata della serie tv Squadra Antimafia Palermo oggi 2, Rosy (Giulia Michelini) incontra il fratello Nardo in carcere, questo avverte la sorella di stare attenta a come si muove, alla Duomo intanto viene analizzata la conversazione tra i due, Rosy vuole assumere il comando al posto di Nardo, sempre che le altre famiglie lo permettano. Fiamma Rigosi (Alice Palazzi) discute con il commissario Claudia Mares (Simona Cavallari), Fiamma vorrebbe dare la caccia a Pinna, un Abate assassino di suo padre, ma Claudia dice di aspettare, non è il momento. Rosy incontra i suoi uomini, bisogna pensare alla successione ed alla riunione con le altre famiglie e con Lipari, che ci sarà tra pochi giorni.

Rosy viene presa di mira dalla famiglia, tanto che viene ordinato un attentato nei suoi confronti, fortunatamente sventato da Ivan Di Meo (Claudio Gioè): ma Rosy non si fida di nessuno, viene a sapere che uno dei suoi uomini, Rosario, è implicato nell’attentato, lo fa torturare ed alla fine, saputa la verità, lo uccide. Rosy da ad Ivan una fede, il loro rapporto è ufficiale e Ivan può andare con lei a Cefalù dove tra due giorni vi sarà la riunione con Lipari. Intanto giungo i Palermo i colombiani. La squadra Duomo sarà affiancata da altre tre uomini, specialisti di famiglie mafiose e narcotraffico: Claudia ed i suoi uomini iniziano a studiare la pianta dell’albergo nella quale le famiglie si incontreranno.

Luca Serino (Francesco Mandelli) analizzando i filmati dell’aeroporto scopre che due degli uomini di Lipari sono già giunti a Palermo e che ad accoglierli vi era Filippo De Silva: Ivan chiama Claudia, le comunica che Lipari ha cambiato il luogo del summit all’ultimo momento, non si fidava. Luca riesce a scoprire il numero dei colombiani, scopre che quel giorno stesso si sono recati al porto, dove era arrivata una nave da crociera: forse Lipari è giunto a Palermo sulla nave. Fiamma e Pietra (Giordano de Plano) intanto perquisiscono la loro stanza in albergo sperando di trovare qualche traccia. Il summit sarà quella sera alle nove forse in un teatro dato che Lipari si sta recando proprio li.

Fiamma scova l’assassino di suo padre, Pinna, ma questi ben nascosto in una masseria non si fa trovare e scappa proprio mentre la ragazza lo sta per prendere: a casa dei colombiano vengono rinvenuti dei medicinali anti mal di mare. Il summit si terrà su di una nave, in partenza dal molo di Sant’Agata e diretta a Tunisi: gli uomini della Duomo entrano sulla nave e piazzano una microspia nella stanza di Lipari. Il mattino seguente Fiamma scopre che sulla stessa nave vi è anche Pinna, ma Claudia le ordine di mantenere la calma, la ragazza non le da retta e si dirige verso l’uomo: fortunatamente entra in scena Pietra che la porta via.

Il summit ha inizio, il Santo inizia a parlare di lavoro, di spaccio di cocaina: Fiamma spara a Pinna e lo uccide, la sua vendetta è compiuta. La polizia fa irruzione dentro alla sala dove si tiene il summit, Ivan insegue il Santo che fugge resosi conto della situazione ma viene arrestato: anche Rosy è riuscita a fuggire ma all’improvviso sale sul bordo della nave e si butta in acqua ma viene recuperata dai suoi uomini con un motoscafo. Lipari sottoposto ad interrogatorio nega di essere l’uomo che cercavano, Montero è l’unico che conosce Lipari e che potrebbe riconoscerlo, ma teme troppo per la sua vita: guardandolo Montero afferma che l’uomo che ha di fronte è proprio Gaetano Lipari.

Il questore decide di perseguire Ivan, viene arrestato in quanto latitante, Claudia cerca di convincerlo che era sotto copertura ma il questore è irremovibile. Per sapere cosa accadrà l’appuntamento è con Squadra antimafia 2 Palermo oggi mercoledì prossimo su Canale 5 in prima serata ore 21.10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>