Sissi, riassunto seconda puntata

di Redazione 1

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Sissi. Sissi (Cristiana Capotondi) non riesce a reagire alla perdita della propria figlia Sofia  e si chiude nel proprio dolore. Max (Xaver Hutter)  presenta la propria fidanzata Carlotta del Belgio (Federica De Cola). L’imperatrice si augura di poter diventare sua amica ed esprime l’intenzione di sostituire la contessa Esterhazy (Fanny Stavjanik). Franz (David Rott) chiede consigli a Radetzky (Friedrich von Thum) su come governare il suo impero.

Sissi sceglia come dama di compagnia una ragazza ungherese e proveniente dalla campagna, suscitando le ire dell’Arciduchessa Sofia (Martina Gedeck). Franz informa Sissi di volersi alleare con la Francia e con Napoleone III per poter mantenere il controllo e riuscire a tenere a bada i ribelli. Avviene l’incontro tanto atteso tra Napoleone III con la moglie Eugenia (Andrea Osvart). Franz ottiene l’alleanza della Francia, ma Sissi crede che Napoleone III sia inaffidabile. Sissi lo esorta a fare un’ulteriore trattativa con il suo popolo.

L’imperatrice confessa a Franz di essere rimasta incinta e finalmente partorisce un maschietto a cui dà il nome Rodolfo. Anche Max (fratello di Franz) e governatore della Lombardia, lo esorta a fare una trattativa, ma non avendo alcun riscontro da parte dell’imperatore, decide di farsi dispensare dall’incarico. Franz viene a conoscenza del fatto che Napoleone III sia sceso al fianco dei piemontesi, tradendo le loro aspettative. Decide cosi di partire per la guerra e supportare i suoi uomini. La sconfitta dell’esercito dell’imperatore è latente.

Franz fa un patto con Napoleone III. Dopo alcuni anni, decide di istituire un Parlamento a Vienna. Sissi non approva la decisione dell’Arciduchessa Sofia e del marito Franz di avviare il figlio Rodolfo alla rigida educazione militare (all’età di soli sei anni).  Dopo l’istituzione del parlamento, Franz  ha il desiderio di  far partecipare anche il conte Adrassy (Fritz Karl), che però declina l’invito. Sissi esorta Franz a riportare a casa Rodolfo, che ha ancora bisogno di lei. Il conflitto tra Sissi e la madre di Franz è ancora più profondo.

L’imperatrice raggiunge Rodolfo nel luogo di addestramento militare e decide di portarlo via. L’imperatrice cerca di far ragionare Franz sul proprio operato. L’imperatore è deciso a perseguire i propri scopi nonostante la moglie sia in disaccordo con lui. L’imperatrice è in pericolo di vita a causa di una broncopolmonite trascurata. Non si sa se riuscirà a superare la notte. Riuscirà a guarire, ma i rapporti tra lei e Franz si sono raffreddati, a causa dell’insistenza da parte del marito, di educare il figlio con l’addestramento militare.

L’imperatrice cerca di trascorrere il tempo nel migliore dei modi, partecipando anche ad una festa in maschera a Venezia insieme alla sua dama di compagnia. Sissi ha l’opportunità di incontrare il conte Andrassy e ballare con lui. Tra i due c’è uno sfiorarsi di labbra, ma l’imperatrice non se la sente di tradire il marito che ama. Ritornata in Carinzia, Sissi ha una bellissima sorpresa: ritrova infatti il marito insieme ai figli Gisella e Rodolfo, la cui educazione viene affidata finalmente a due istitutori piuttosto che all’addestramento militare.

Avviene l’incontro tra Bismark e Franz. IL generale Otto von Bismark chiede a Franz (in cambio della sua allenza) di unificare la Germania. L’imperatore decide di rifiutare l’offerta. Inizia la guerra contro la Prussia. La famiglia dell’imperatore ha un altro grave lutto con la morte di Max, partito per il Messico. Sissi convince il marito a concedere qualcosa in più agli ungheresi. L’imperatrice parla con il conte Adrassy e chiede commossa ai suoi sudditi ungheresi di rimanere uniti sotto un’unica bandiera a favore dell’impero austro-ungarico. Le sue richieste vengono esaudite.

Commenti (1)

  1. ieri sera ho visto su rai 1 la prima puntata di sissi. quando sara la seconda puntata, oggi? a che ora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>