Home » Paura di amare, riassunto quinta puntata

Paura di amare, riassunto quinta puntata

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata di Paura di amare. Stefano (Giorgio Lupano) viene portato in carcere. Giuliana (Clotilde Sabatino) non si scaglia contro di lui attraverso i suoi articoli, ma il suo editore è contrario e vuole che si schieri a vantaggio dell’imprenditore. Carlo (Benjamin Sadler) raggiunge Paride (Marco Falaguasta) per capire i motivi del suo atteggiamento e  per trovare un accordo con lui.

Paride non ha, invece, alcuna intenzione di avere a che fare con lui. In compagnia di Paride c’è anche Elide (Ida Di Benedetto). La signora dice chiaramente a Carlo di voler vedere “la famiglia Loi in ginocchio”. Inoltre, ricatta l’uomo di dire la verità sulla sua relazione con Emma, la moglie di Stefano (Ana Bretschneider). Carlo, nonostante tutto, non ha alcuna voglia di cedere ai suoi ricatti e va via sdegnato dalla sua situazione.

Intanto, Cecilia (Brigitte Christensen) non perde di vista la figlia Asia (Erica Bianchi). Quest’ultima si confida con Olga (Teresa Acerbi) del suo malessere. L’avvocato, dopo un articolo apparso su un giornale, si rifiuta di difenderlo perchè si è sentita tradita e presa in giro da lui. Mirella (Barbara Livi) e Carlo hanno la necessità di trovare qualcuno che creda nell’innocenza di Stefano e che possa difenderlo. Mirella si rivolge, cosi, all’avvocato Gironi (Paolo Lanza). L’uomo accetta volentieri l’incarico.

Stefano non è contento di essere difeso dall’avvocato che ha preso in cuore il caso di Cecilia, la donna che è ritenuta l’assassina di suo fratello Tommaso, ma Mirella, che è andata a trovarlo in prigione, lo esorta a non avere pregiudizi. Anche Asia riesce a raggiungere Stefano in prigione e l’imprenditore ne è piacevolmente sorpreso.

Stefano finalmente riesce ad uscire di prigione. Carlo ancora non riesce a dire a Stefano che il complotto contro di lui è stato archiettato non solo da Paride, ma anche di Elide. Mirella ha un incontro con l’avvocato Marco Airoldi (Alberto Molinari). Mentre costui la sta per informare della parentela tra Cecilia ed Asia, quest’ultima viene portata in ospedale dopo essere stata travolta da un auto. Cecilia non vuole che Asia sappia che lei è la sua vera madre. Anche Simona (Ivana Lotito) raggiunge la sua migliore amica in ospedale, che al momento si trova in coma.

Asia si risveglia dal coma mentre Cecilia è con lei. La donna continua a rimanerle accanto. Asia si riprende del tutto, ma vuole cercare di capire chi sia stata per molto tempo al suo capezzale. La ragazza apprende da Mirella che si tratta di Cecilia Colombo, l’assassina di suo fratello Tommaso. Quest’ultima ha deciso di dirle tutta la verità. Lei ed Asia s’incontrano. Cecilia  dice di essere sua madre, ma Asia non le crede e va via in fretta e furia.

Cecilia vuole fuggire in un posto dove nessuno la conosce. L’avvocato Gironi la spinge a rimanere per dimostrare una volta per tutte la sua innocenza sull’assassinio di Tommaso. Dopo aver parlato con Mirella, Asia sceglie di dare una seconda possibilità a sua madre, raggiungendola prima che lei parta.

Giuliana è adirata con il suo editore per aver modificato un articolo su Stefano Loi, che lo rende colpevole. Mirella apprende la verità sul caso della morte di suo fratello Tommaso attraverso un testimone che dimostra l’innocenza di Cecilia. Giuliana riceve delle foto che ritraggono insieme Cecilia ed Asia.

Giorgio (Pedrag Ejdus) confessa a Stefano attraverso una lettera lasciata a lui, nella quale si è reso complice delle malefatte di Paride. E’ per questo che si costituisce in questura, facendo arrestare anche Paride. Su Stefano cadono del tutto le accuse. Asia ha paura di essere rimasta incinta. Per questo motivo compra un test di gravidanza. Insieme a Simona aspetta l’esito, che risulta positivo. Si confida con la madre, che la esorta a dire tutto a Stefano.

Giuliana raggiunge Stefano e gli mostra le foto di Asia in compagnia di Cecilia. Asia arriva in un secondo momento. E’ costretta a confessargli la verità. I due cercano di chiarirsi, ma discutono animatamente. Stefano si sente preso in giro da lei e non vuole alcuna spiegazione sulle motivazioni che l’hanno spinta a mentirgli.

Lascia un commento