Crimini 2, riassunto settima puntata: Luce del nord

di Monia Gelfo Commenta

Ieri sera è andata in onda la puntata di Crimini 2, dal titolo Luce del nord. Due poliziotti, i cui nomi sono Michele Conte e Fabio Nerda (Paolo Briguglia), pedinano un ragazzo e la sua compagna, fotografandoli.   Uno dei due riesce ad infiltrarsi in casa della donna, che si chiama Valeria Del Moro (Nicole Grimaudo) ed a rubare dei diamanti senza farsi scoprire.

Il ragazzo, in realtà, conosce la donna e l’uomo che sta pedinando. Si tratta del suo amico d’infanzia Domenico Fiore (Vinicio Marchioni). Fabio si incontra con Valeria e le chiede di non dire nulla a Domenico. Le spiega che il compagno importa diamanti grezzi dall’America. La donna è sconvolta da quanto appreso, a maggior ragione dal momento che è incinta.

Domenico informa il delinquente per cui lavora che i diamanti sono stati rubati. L’uomo non gli crede e lo sottopone a dure torture (arrivando persino ad amputargli un dito) per dire se quanto detto corrisponde a verità e per farsi dare il nome del poliziotto che ha preso i diamanti. Dopo essere stato lasciato dal suo torturatore, Domenico incontra Fabio, che era stato per tanto tempo un suo carissimo amico.

Il poliziotto lo esorta a dire tutto la polizia e ad evitare il carcere prima che sia troppo tardi, ma Domenico finge di non saperne nulla. La compagna di Domenico vuole scoprire la verità, ma Domenico nega fino alla fine e la rassicura. Fabio incontra Domenico e cerca di convincerlo fino alla fine, ma i due vengono fermati dalla polizia. Fabio viene arrestato, mentre Domenico riesce a fuggire. Fabio viene interrogato dal suo superiore sul suo comportamento non corretto e gli viene rimproverato di aver intralciato le indagini.

Valeria viene interrogata dallo stesso Fabio, che la invita ad andare via da Genova. Domenico scopre che i malviventi sono appoggiati da un poliziotto corrotto e cerca di scoprire di chi si tratta. Michele, il poliziotto che ha arrestato Fabio, lo esorta ad evadere per ritrovare Domenico, ma lui inizialmente si rifiuta, anche se poi decide di seguire il suo consiglio e riesce ad evadere grazie anche al suo aiuto.

Valeria è stata sequestrata dai trafficanti di diamanti, nonostane fosse seguita costantemente dalla polizia. I malviventi cercano di sapere dalla donna dove si trova il suo compagno, ma Valeria non ne sa nulla al riguardo. Fabio riesce a ritrovare Domenico. Il ragazzo è disperato perchè sa che Valeria è in pericolo. Informa Fabio del poliziotto corrotto. Lui si rende conto che si tratta del collega Michele Conte, ma è ormai troppo tardi. Sopraggiunge Michele che spara a Domenico più volte. Fabio riesce però a colpire il collega uccidendolo e cerca di salvare la vita a Domenico, ma inutilmente.

Il trafficante di droga sta per uccidere la ragazza, ma viene contattato telefonicamente da Fabio, decidendo di non ucciderla e fare uno scambio con il poliziotto. I due si ritrovano faccia a faccia. Viene fatto lo scambio tra Valeria ed i diamanti. La donna scopre però che il suo compagno è stato ucciso e spara dei colpi di pistola all’auto dei trafficanti di diamanti. In questo modo, viene arrestato il capo dei trafficanti, artefice principale della morte di Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>