Rai, tournée russa per l’orchestra sinfonica della Rai: il concerto di Mosca in diretta su Rai5

di Redazione Commenta

L’orchestra sinfonica nazionale della Rai è in tour in Russia per uan serie di concerti. L’orchestra suonerà a San Pietroburgo, Mosca, Perm e a Yekaterinburg. Il secondo concerto, il 5 ottobre, sarà in diretta su Rai 5 alle 18:00.

Il primo appuntamento è domenica 4 ottobre a San Pietroburgo, Il giorno seguente, l’orchestra viaggerà a Mosca, il concerto sarà trasmesso da Rai Cultura in diretta su Rai5, a partire dalle 18.00, ora italiana. Martedì 6 ottobre, l’Orchestra Rai si trasferisce nella Russia orientale, a Perm, qui suonerà nella Sala Grande della Filarmonica della città che da qualche anno ha sviluppato l’ambizione di porsi come la capitale culturale della nuova Russia.

Protagonisti delle prime tre serate sono il direttore d’orchestra Marco Angius e la violinista Anna Tifu. Il programma comprende: l’Ouverture dalla Semiramide di Gioachino Rossini, il Concerto per violino e orchestra n. 2 di Niccolò Paganini, la suite dal film La strada di Nino Rota e infine una grande pagina sinfonica che unisce idealmente la cultura russa e quella italiana: i Cinq Études Tableaux di Sergej Rachmaninov orchestrati da Ottorino Respighi.

Mercoledì 7 ottobre, ultimo concerto, l’Orchestra Rai si sposta a Yekaterinburg, città intitolata a Caterina, Santa Patrona della Zarina Caterina I di Russia. La città a confine fra Europa e Aisa ospita il Festival Internazionale di Musica Eurasia. Il programma del concerto prevede: Ottorino Respighi, il Trittico Botticelliano e il Concerto gregoriano per violino e orchestra, interpretato dal ceco Josef Spacek, Dead City Radio di Fausto Romitelli e Composizione n. 1 di Bruno Maderna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>