Kate Perry fantastica e glamour, Gemelli Diversi regolari, Marco Carta cameriere ed Alessia Piovan elegantissima

di Redazione Commenta

Da quest’oggi e per tutta la durata del 59° Festival di Sanremo, la rubrica Scheletri nell’armadio ci farà compagnia, cercando di analizzare alcuni dei concorrenti ed ospiti della kermesse della musica Italiana.

Oggi analizzeremo personaggi della musica italiana e gli ospiti stranieri, dalla bellissima valletta Alessia Piovan all’eterea Patty Pravo, dagli stilosi Gemelli diversi all’esuberante Kate Perry, dalla nuova fase di Dolcenera alla giunonica Iva Zanicchi, da Marco Carta alla semplice Simona Molinari, dalla particolare Alexia al modello Paul Scalfor.

Alessia Piovan, la modella famosa in tutto il mondo, bella ed elegante, nella serata di ieri indossava un abito rosso con un grande spacco che camminando mostrava le sue lunghissime gambe. Lei per la kermesse ha scelto di vestire Alberta Ferretti e questo, lo si vede: l’abito era bellissimo ed indosso a lei era perfetto. Brava Alessia!

Patty Pravo come sempre sembrava uno spirito ribelle: la cantante non solo sembrava di porcellana, ma i suoi abiti erano un incrocio tra la maglia da notte del Principe Giovanni su Robin Hood, per non parlare del del pantalone (meglio che non mi esprima). Capisco tutto, ma l’abbigliamento della Pravo era troppo ridicolo!

I Gemelli Diversi, non cambiano lo stile: pantaloni larghi, niente mocassino (per fortuna), giacca in tinta con i pantaloni e maglia bianca. Nulla da dire sul loro look: almeno rimangono fedeli al loro solito modo di vestirsi, che potrà non piacere, ma non è esagerato!

L’Ospite Kate Perry: soprabito bianco con mega fiore sul taschino rosso, guanti rossi in pelle lucida, scarpe verdi pistacchio con mega tacco e sotto una specie di mini dress a pantaloncino stile anni quaranta, indossato dalle pin up, a righe nere e azzurre. Un look fantastico, esuberante, molto glamour.

Dolcenera è passata dal look grintoso, al solito look da finta modaiola: gonnellina gialla paglia con ricami e maglia blu, molto larga con cinta in vita e scarpe con tacco. Che fine ha fatto la Dolcenera di un tempo, la ragazza dal look leggermente trasandato, ma stiloso?

Iva Zanicchi cosa indossava? Sembrava una salsiccia bruciata sul fuoco! Capisco che il nero sfini, ma se i kili sono troppi, l’immagine rimarrà sempre uguale, in più, cara Iva, se volevi risultare più magra, avresti dovuto indossare un abito liscio, uno stile impero. Cosa era quella cosa in mezzo al vestito, all’altezza del seno? Il terzo occhio? Ma per favore!

Marco Carta, sempre con il sorriso sulle labbra, ha una voce bellissima, ma ha il look da cameriere di ristorante: caro Marco, ma cosa ci combini, non era meglio indossare una camicia ed una giacca semplice, invece che andare a mettersi la divisa di chi lavora sotto casa tua?

Simona Molinari era molto semplice, ma nello stesso tempo elegante: l’abito bianco a collo alto, con una manica si e una no, era veramente carino, adatto anche alla corporatura della cantante. Brava Simona!

Alexia: cosa ci combini? Prima ti fai bionda con una specie di caschetto brutto e che ti sta male, poi indossi una creazione bellissima di Giorgio Armani che addosso a te sta malissimo. Lo vuoi capire che l’altezza influisce molto sull’abito?

Paolo Scalfor, il modello più amato nel campo della moda sembrava la bella copia, dico a livello di vestiario, di Gigi Marzullo. Cosa significa quel farfallino a pois, quella giacca bianca e camicia nera? Non ci siamo!

Incorono regina della prima puntata per l’abbigliamento: Kate Perry! A domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>