I Cesaroni, anticipazioni sulla terza serie

di Redazione 2

Venerdi 6 febbraio in prima visione su Canale 5 inizia la terza serie di una delle fiction più amate dal pubblico: I Cesaroni. In questi ultimi anni sono in molti ad essersi appassionati alle vicende della famiglia più irresistibile del palinsesto, composta dai genitori Giulio (Caludio Amendola) e Lucia (Elena Sofia Ricci), dai figli Marco (Matteo Branciamore), Rudy(Niccolò Centioni) e Mimmo (Federico Russo), Eva (Alessandra Mastronardi)e Alice (Micol Olivieri),avuti dai rispettivi precedenti matrimoni, oltre che da altri personaggi essenziali e spassosissimi.

Le novità di questa terza stagione saranno moltissime e certamente appassioneranno il pubblico con colpi di scena, sorprese, avventure a volte surreali e tenere storie d’amore. Giulio e Lucia conosceranno un momento di crisi coniugale, dopo oltre due anni di matrimonio idilliaco, ma sapranno fronteggiare la crisi con la solita sincerità ed ironia. Continua la rivalità tragicomica con la famiglia veneta Barilon, vicina di casa dei Cesaroni, e che aprirà una nuova attività proprio a fianco della famosa bottiglieria della Garbatella, e continua la relazione litigarella ed esuberante tra gli inseparabili amici di Giulio e Lucia, Ezio e Stefania (Max Tortora e Elda Alvigini). Per quel che riguarda i ragazzi, di certo la storia che appassiona il giovane pubblico della trasmissione è quella tra Eva e Marco. Ed anche qui le novità non mancheranno!

Le loro strade, divise già alla fine della seconda serie, si incroceranno con mille difficoltà, dato che nella nuova serie anche una cicogna busserà in casa Cesaroni: Eva scoprirà la maternità, improvvisa, ed inizierà a lavorare presso una rivista per coronare il suo sogno di diventare giornalista, mentre Marco a Milano farà nuove scoperte ed incontri interessanti. Infine come non ricordare Walter (Ludovico Fremont)? Lo scapestrato figlio di Ezio e Stefania, amico di Marco, costantemente impegnato nella ricerca di nuovi scherzi, sarà protagonista di una crescita personale che lo porterà a fare scelte importanti per il suo futuro.

I piccoli di casa Cesaroni, Alice e Rudy, dopo le scuole medie approdano al liceo, una nuova realtà certamente dura ed impegnativa, ma nella quale si scopriranno anche nuovi amori e consapevolezze: in particolare sarà Alice ad innamorarsi di un compagno di classe, Umberto (Alessandro Colecchi), scatenando la gelosia latente di Rudy. Tra i nuovi personaggi di questa serie, certamente Matilde occupa un ruolo di spicco. Matilde, (Angelica Cinquantini)figlia di Pamela, fiamma di Cesare Cesaroni (Antonello Fassari) e morta di un male incurabile, animerà non poco le giornate della famiglia Cesaroni, pestifera ma adorabile nel suo essere bambina. E l’amicizia con Mimmo, figlio minore di Giulio e suo coetaneo, sarà inevitabile! Nel frattempo Mimmo riuscirà anche a mettere in crisi la fede calcistica romanista di Giulio, che per amore del figlio si avvicinerà alla Lazio, squadra da lui sempre odiata!

Altra new entry sarà certamente Simona (Chiara Gensini), la figlia di un famoso ex discografo che diventerà amica di Marco e crederà nel suo talento di musicista fino a dargli nuove speranze che si erano, pian piano, affievolite. Nascerà forse l’amore tra i due? Riuscirà Simona a far dimenticare a Marco la bella Eva?
Anche nella nuova serie non mancheranno partecipazioni di personaggi importanti del mondo televisivo e musicale: dai Cugini di Campagna a Linus, da Patrizia e Giada de Black fino al Principe Pacelli con la moglie Katia Pedrotti, a Cecchetto. Insomma tante guest star tutte da scoprire!

La nuova serie sarà composta da 15 puntate (30 episodi) in onda ogni venerdì in prima serata su canale 5, ore 21.10: e con queste succulente anticipazioni, sarà difficile resistere alla terza serie de I Cesaroni!

Commenti (2)

  1. ciao coa me va quando inizia i cesaroni perche voglio sapre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>