Che Tempo Che Fa, 27 Aprile: Banderas, Pellegrini, Serra

di Redazione Commenta

L’apertura della puntata di domenica 27 Aprile di Che Tempo Che Fa, il talk-show condotto da Fabio Fazio, è affidata a Flavio Caroli e alle sue personalissime lezioni sulla storia dell’arte e della pittura; per la prima volta nello studio arrivano Antonio Banderas, Federica Pellegrini, The Black Keys e Michele Serra.

Attore, regista, produttore, doppiatore, una delle icone del cinema contemporaneo: Antonio Banderas ha lavorato con Pedro Almodóvar, Woody Allen, Martin Campbell, Robert Rodriguez, Steven Soderbergh, nel solo 2014 sono in uscita ben tre pellicole da lui interpretate mentre dell’attesissimo Knight of Cups del regista-culto Terrence Malick non si conosce ancora la data di arrivo nelle sale.

La grande campionessa e nuotatrice Federica Pellegrini ha realizzato 11 volte il record del mondo, nei 200 e nei 400 metri stile libero, oltre ad aver vinto un oro ed un argento, rispettivamente alle Olimpiadi di Pechino 2008 e di Atene 2004 e ben 4 ori ai Mondiali di Roma 2009 e di Shangai 2011, nelle stesse specialità, prima atleta della storia a conquistare entrambi i titoli in due edizioni consecutive dei Mondiali.

The Black Keys, attualmente il duo blues-rock più famoso al mondo, formato da Daniel Auerbach e Patrick Carney, con il loro ultimo album, El Camino, hanno venduto oltre un milione e mezzo di copie in tutto il mondo e in studio eseguono Fever, il singolo che anticipa il nuovo album, Turn Blue.

L’esilarante appuntamento cult con Luciana Littizzetto e Che Fuori Tempo Che Fa con Massimo Gramellini e Fabio Fazio che commentano le notizie della settimana con ospiti, collegamenti in diretta -stasera con Michele Serra– e la musica di Diodato, completano questa puntata domenicale che si conclude alle 22.30.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>