Il segreto, anticipazioni delle puntate dall’11 al 17 novembre 2013

di Redazione Commenta

Nuova settimana per Il segreto, la soap opera di Canale 5 amatissima dal pubblico. Dall’11 al 17 novembre ci aspettano sei nuove appassionanti puntate della telenovela di Antena 3. A seguire le nostre anticipazioni.

Lunedì
Alberto rapisce Pepa, il marito l’ha avvelenata e l’ha nascosta in un pozzo, un pozzo dove la chiuderà per tutta la sua vita. Inoltre l’uomo rivela agli Ulloa che la donna è partita per Madrid per tre in modo che nessuno la cerchi. Francisca denuncia il furto e Sebastián si sente perso: sta difendendo i veri colpevoli e ora è lui il colpevole numero uno.

Martedì
Alberto dice a Pepa che la lascerà libera solo se lei gli dirà che lo ama. Tristán cerca Pepa, vuole salutarla prima di andarsene con Martín, ma il perfido dottore non lo fa passare. I vicini sono testimoni della situazione tesa fra i due uomini di Pepa. Sebastián decide di parlare con Francisca per dirle di lasciare la conserveria. Juan prosegue la sua relazione con donna Eloisa, anche se l’uomo è pieno di sensi di colpa. Gerardo vuole vendicarsi di Sebastián dopo che l’uomo li ha denunciati, l’uomo verrà salvato dai Castañeda.

Mercoledì
Alberto lega Pepa a un palo e va dagli Ulloa a leggerli il telegramma che avrebbe inviato la moglie da Madrid. Tristán chiede a Emilia che fine abbia fatto Pepa e la donna le conferma che si trova a Madrid, ma lui crede che ci sia qualcosa di strano in questa fuga. A questo punto chiede a Sanz di cercarla a Madrid. Soledad ha qualche problema con Juan e anche i suoi fratelli notano qualcosa di strano fra lui e la duchessa. Virtudes chiede ancora un aiuto a Sebastián, ma l’uomo questa volta non risponde alla sua richiesta.

Giovedì
Flora si trova nella cantina dove è rinchiusa Pepa per darle un po’ di forza, ma per la donna Flora è un fantasma. La donna, a questo punto, tenta di convincere il marito che lo ama e tenta di scappare. Alberto trova la pistola di Tristán e le cose per la donna possono solo peggiorare. Tristán ottiene l’indirizzo di Pepa a Madrid. Juan e Soledad stanno traslocando, ma l’uomo non aiuta la sua famiglia. Eloisa chiede all’uomo di andare a vivere con lei a Madrid. Sebastián firma un documento che lo “blocca” come unico autore della rapina.

Venerdì
Alberto viene ferito alla gamba da un proiettile e il dottore incolpa subito Tristán, ma intanto Pepa continua a essere segregata. Soledad fa un regalo a Juan, ma mosso dai sensi di colpa, l’uomo non l’accetta e ammette che vuole andare a vivere a Madrid con Eloisa. Francisca manda via Sebastián dalla Casona e l’uomo cerca ospitalità da don Anselmo.

Sabato
Alberto provoca una fuga di gas per uccidere Pepa, ma la donna riesce a salvarsi grazie all’aiuto di Flora. I Castañeda abbandonano Juan per via della sua storia con Eloisa. Sebastián continua a fidarsi di Virtudes, il comandante Sanz rivela che Pepa non è a Madrid. Si inizia a mettere in questione Alberto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>