Ancora polemiche per The Mission: una petizione online per fermarlo

di Elide Messineo Commenta

Continua la polemica per The Mission, il nuovo reality Rai che porta i vip in alcuni campi profughi per salvare i più bisognosi. E’ tanta l’indignazione di alcune associazioni umanitarie ma anche del popolo della rete, tanto che è stata aperta una petizione online per bloccare la messa in onda del programma.

Andrea Casale, che ha dato vita alla petizione, annuncia che sono oltre quarantamila i sostenitori contrari alla messa in onda di The Mission. Dalla Rai sembrano avere tutta l’intenzione di continuare per la loro strada, si schiera contro il programma anche Beppe Grillo e Laura Boldrini ha richiesto di evitare le spettacolarizzazioni. Da viale Mazzini rispondono:

Il servizio pubblico saprà muoversi nel rispetto della dignità delle persone, dei rifugiati e della sensibilità dell’opinione pubblica.

Intanto nella petizione di Casale, si leggono i dettagli di The Mission e le motivazioni della richiesta di sospendere il programma:

Ho lanciato questa petizione perché appena ho sentito la notizia della produzione di “Mission” ho provato senso di indignazione verso la spettacolarizzazione di tragedie umane come quelle dei rifugiati e perché mi occupo di diritti civili e immigrazione nella provincia di Parma. Credo sia vergognoso ideare un’operazione che proprio sotto Natale, il periodo in cui vengono lanciate le grandi campagne di raccolta fondi delle organizzazioni non governative, venga messo in scena uno spettacolo grottesco e umiliante come quello di vedere raccontata la sofferenza umana dei rifugiati da personaggi estremamente discutibili e che probabilmente mai l’avrebbero fatto se non avessero visto un’immediata convenienza in termini di immagine e commerciale.

A questo si aggiunge una serie di domande sul cachet dei protagonisti, anche se nei giorni scorsi Emanuele Filiberto ha precisato di non aver preso un centesimo per partecipare al reality, ma c’è una domanda più dettagliata che potrebbe metterli in imbarazzo:

I VIP partrecipanti hanno chiuso accordi o prevedono di farlo per ‘vendere’ servizi sulla loro esperienza ‘umanitaria’ a qualche settimanale o altra trasmissione televisiva? Se sì quanto incasseranno?

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>