Cultura Moderna, dal 28 novembre su Italia 1 con Teo Mammucari

di Antonio Ruggiero Commenta

Il programma di Antonio Ricci torna in una rivisitazione del tutto nuova con la conduzione di Teo Mammucari con Carlo Kaneba e Laura Lena Forgia

Dopo 10 anni dalla prima edizione, dal 28 novembre torna in tv Cultura Moderna, il game show sui vip ideato da Antonio Ricci che va in onda su Italia 1 dal lunedì al venerdì alle 20.20.

Alla guida del varietà ritroviamo Teo Mammucari, già conduttore della prima stagione del programma, affiancato in questa nuova edizione dal cabarettista Carlo Kaneba e dalla showgirl Laura Lena Forgia nel ruolo della Marzullina, responsabile dei programmi culturali Mediaset. La sigla è cantata dal famoso critico d’arte Philippe Daverio.

Lo scopo del gioco è di indovinare l’identità di un ospite vip misterioso e, per farlo, i 5 concorrenti in gara sono chiamati ad esibirsi uno dopo l’altro in prove di danza, canto, cabaret, acrobazie e altro ancora.

Alla fine di ogni numero, ricevono un voto e, in base al punteggio ottenuto, hanno diritto a ricevere altrettanti indizi sull’identità del vip misterioso.

Gli indizi vanno accumulandosi fino alla fine dell’ultima esibizione e, una volta stilata la graduatoria dei concorrenti, al primo classificato viene data la possibilità di scegliere fra 5 opzioni quello che ritiene essere il nome del personaggio misterioso. Prima, però, bisogna cedere gli altri 4 nomi ai restanti concorrenti.

Il vincitore della puntata di Cultura Moderna ha di diritto l’accesso alle semifinali e i primi classificati nelle varie gare, che però non hanno indovinato il personaggio misterioso, possono partecipare all’eventuale ripescaggio per le semifinali. Il vincitore della finalissima si aggiudica 100.000 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>