Calcio in tv: la Coppa Italia alla Rai e la Televisione Svizzera ancora senza posticipi del campionato italiano

di Diego Odello Commenta

Buone notizie per i tifosi italiani, cattive per quelli svizzeri: la Rai ha acquisito i diritti per le partite della Coppa Italia, mentre la TSI, che ha pagato quelli per le partite del campionato italiano, non potrà trasmettere, nemmeno stasera, il posticipo.

La Rai, avrebbe offerto 8 milioni e 250 mila euro per acquisire le partite di andata e ritorno dei match di Coppa Italia dagli ottavi di finale in poi, per l’attuale stagione e per quella del 2009/2010 ed, essendo stata l’unica, ha vinto l’asta per i diritti.

Contento Claudio Cappon, che dichiara di aver portato avanti l’idea di dare, come servizio pubblico, lo sport in chiaro, sempre tenendo d’occhio i propri mezzi economici.

Capitolo Svizzero: dopo Roma – Inter, salta anche Palermo – Fiorentina. Andreas Wyden, responsabile del Dipartimento dello sport della Rtsi, dà, come percentuale di possibilità di vedere la partita di stasera, un bello 0%!

Che bella figura che facciamo noi italiani: siamo troppo preoccupati a non far beccare il segnale ai nostri cittadini piuttosto, che rispettare i patti con gli svizzeri (non gli abbiamo più fornito il codice per ricevere il segnale dall’Italia, per evitare che chi è vicino al confine possa guardarla senza pagare Sky e Mediaset).

Amici lettori della Svizzera: cercate modi alternativi per seguire la partita, perché, se aspettate noi, state freschi e continuerete a guardarvi i film al posto del calcio italiano per tutta la stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>