Home » Help Kitchen – Guai in padella: Spyros conduttore su DeaKids

Help Kitchen – Guai in padella: Spyros conduttore su DeaKids

Spyros cuoco e conduttore. Dal 24 dicembre tutto questo sarà possibile. Il primo Masterchef italiano è stato scelto per condurre Help Kitchen – Guai in padella su DeaKids. Si tratta di un programma per bambini che nel titolo riprende il cattivissimo Hell’s Kitchen. A spiegare il meccanismo della nuova avventura televisiva ci ha pensato Spyros in persona al Corriere della sera.

Il bambino in ogni puntata prima mi dirà a chi vuol fare una sorpresa e che piatto vorrebbe realizzare. Poi andremo a fare la spesa: cercheremo di far capire ai bambini come nascono i prodotti andando nelle fattorie, ai mercati. In studio poi prepareremo il piatto e infine, con un piccolo Ape, andremo a recapitare quello che abbiamo cucinato (…). Quando mi hanno proposto un programma per ragazzi ho avuto subito una bella sensazione. Finito “Masterchef”, mi ha fatto un’impressione molto piacevole notare, girando per tutta Italia, che nei miei incontri con il pubblico venivano un sacco di bambini. Era una cosa che all’inizio proprio non mi spiegavo. Mi chiedevo come mai hanno seguito un programma di cucina per adulti? Ora l’idea di cucinare con loro mi diverte moltissimo.

Help Kitchen – Guai in padella andrà in onda dal 24 dicembre fino al 7 gennaio, ogni lunedì alle 20.30, su DeaKids. In quanto alla passata esperienza televisiva, Spyros ha fornito alcuni consigli agli aspiranti Masterchef:

Se dovessi dare un consiglio ai nuovi concorrenti, direi: siate voi stessi, non recitate.

Il sogno dell’italo-greco? Un ristorante:

Aprire un ristorante? E’ il mio sogno, ma prima devo capire bene cosa è la ristorazione. Voglio che i clienti vengano per i miei piatti, non perché hanno visto la mia faccia in tv. Finora ho fatto uno stage nel ristorante di Bruno Barbieri, a Londra, e un altro al Melograno di Ischia, perché volevo stare in cucina vicino a una donna, Libera, una stella Michelin.

Lascia un commento