Eurovision Song Contest su Raidue la finale

di Redazione Commenta

Anche quest’anno l’Italia sarà tra le protagoniste dell’Eurovision Song Contest in onda in diretta da Baku, capitale dell’Azerbaijan. Dopo il secondo posto ottenuto lo scorso anno in Germania con Raphael Gualazzi, si torna a partecipare alla più importante manifestazione musicale europea con Nina Zilli. La finale sarà trasmessa in versione integrale stasera, alle 21.00, su Rai 2. L’Italia, che fa parte delle Big Five, partecipa di diritto alla finale con la cantante piacentna, che per l’occasione esegue Out Of Love, versione internazionale de L’amore è femmina. Il commento in diretta è di Filippo Solibello e Marco Ardemagni, voci di Caterpillar AM.

In tutta Europa la manifestazione (organizzato dall’European Broadcasting Union Ebu-Uer), è considerato un vero e proprio evento: solo l’edizione 2011, che si è svolta a Dusseldorf davanti a 36 mila spettatori, è stata seguita da circa 70 milioni di telespettatori. Oltre ad essere un grande veicolo per la diffusione della musica internazionale, l’evento è soprattutto un importante momento di aggregazione tra i paesi europei. L’Italia ha già trionfato in due edizioni: nel 1964 a Copenaghen (Danimarca) con Gigliola Cinquetti (con la canzone Non ho l’età – Per amarti), e nel 1990 a Zagabria (nell’allora Jugoslavia) con Toto Cutugno (Insieme: 1992).

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2011 sarà deciso al 50% dalle Giurie Nazionali dislocate nei 42 paesi in gara e al 50% dai telespettatori che possono votare la propria canzone preferita attraverso il televoto. Non è possibile votare la canzone del proprio paese di appartenenza (quindi sia la giuria sia il pubblico italiano non potranno votare per Nina Zilli). Il televoto può essere effettuato sia da telefono fisso, digitando il numero 894242, che da telefono mobile (numero 47222).

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>