Concerto 1 Maggio, domani su Raitre

di Redazione 2

Domani, per la festa dei lavoratori, è in programma il consueto Concerto del Primo Maggio: in diretta da Piazza San Giovanni a Roma, dopo gli interventi dei rappresentanti dei segretari di CGIL, CISL e UIL (in onda dalle 10.30 alle 11.15) andrà in onda su Raitre (e Rai.tv) lo show che si protrarrà fino a mezzanotte.

Il tema di questa edizione, che sarà dedicata alle popolazioni dell’Abruzzo colpite dal terremoto (per la quale i sindacati dei lavoratori hanno istituito una raccolta fondi), è Il mondo che vorrei. Saranno ospiti della manifestazione Pierfrancesco Favino, Valeria Solarino, Claudia Gerini e soprattutto Vasco Rossi, che si esibirà per 45 minuti.

Sul palco, oltre al Blasco, guidati da un conduttore d’eccezione, l’attore e regista Sergio Castellitto, si esibiranno Giorgia, Edoardo Bennato, Caparezza, i Nomadi, i Casino Royale, Marina Rei, Paola Turci, Paolo Fresu, Pfm, Mauro Pagani, Bandabardò, Enzo Avitabile con i Bottari, Motel Connection, Asian Dub Foundation, Cisco, PeppeVoltarelli, Smoke e due gruppi, il primo formato da Afterhours con Cristiano Godano dei Marlene Kuntz e Samuel dei Subsonica e il secondo formato da Marta sui Tubi, Dente, Roberto Angelini, Cesare Basile, Paolo Benvenue e Beatrice Antolini.

Gli orari della messa in onda. Dalle 15.15 alle 16.00 è prevista l’anteprima del concerto condotta da Paolo Belli, che canterà un brano con la sua Big Band e farà esibire i giovani emergenti, vincitori del concorso Primo Maggio Tutto l’anno. La diretta del concerto sarà garantita dalla 16 alle 18.51, quando da Roma si darà la linea al Tg3. Alla fine della striscia d’informazione, dalle 19.58 alle 24.00, ci saranno altre quattro ore di buona musica.

Vasco Rossi, per l’occasione, ha scritto una lettera:

Caro 1° maggio
Sono felice di partecipare anch’ io quest’ anno alla festa.
Per me è un “ritorno”.
Sono passati 10 anni da quando mi accogliesti tra le tue braccia rock.
Ne è passata di acqua sotto i ponti.
Per me è andata sempre bene e torno con riconoscenza.
Peccato che per il nostro paese non si possa dire altrettanto.
Non vedo un bel clima in giro.
La crisi economica e, soprattutto, la difficoltà per molti di arrivare a fine mese. Ma anche le conquiste di libertà e convivenza civili,
faticosamente raggiunte negli ultimi decenni,
rimesse in discussione, addirittura a rischio di annullamento.
Non tira una bella aria e non è certo il mondo che vorrei.
Non mi occupo di politica e “governare” tra l’ altro
è un termine che non ho mai gradito.
Tu sai quanta importanza hanno per me le parole.
Si dovrebbe dire “amministrare”. Sarebbe più corretto.
Dalle mie parti con “governare” s’ intende accudire gli animali.
Ma “noi” siamo qui per portarti un pò di gioia
Questo, per me, è il momento della solidarietà.
Vorrei restituire un pò di quello che ho ricevuto.
Sarà una splendida giornata

Se non potete partecipare in prima persona all’evento di Piazza San Giovanni e se non avete in programma di fare gite fuori porta, non perdetevi il Concerto del 1 maggio, in diretta su Raitre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>