Piazzapulita su La 7 con Corrado Formigli

di Redazione 8

La crisi politica ed economica dell’Italia, le vicende giudiziarie del premier Silvio Berlusconi sono i principali temi della prima puntata di Piazzapulita, il nuovo programma condotto da Corrado Formigli, in onda oggi, giovedì 15 ottobre alle 21.10 su La7.

Nel corso del programma un’intervista esclusiva a Flavio Carboni, protagonista dell’inchiesta sulla cosiddetta “P3” e uomo chiave al centro dei grandi misteri d’Italia. In collegamento dalla Val Di Susa, Alessandro Sortino racconta le proteste di un popolo che rivendica un’idea diversa di futuro. Gli ospiti della puntata saranno Roberto Castelli, Vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (Lega Nord), Matteo Renzi, sindaco di Firenze (PD), Maurizio Belpietro, direttore del quotidiano Libero, Peter Gomez, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano e Sergio Rizzo, editorialista de Il Corriere della Sera.

Commenti (8)

  1. ciao c. ti vedo in gamba .so che e difficile anche perche ormai di libero c e poco e bisogna essere diplomatici. tu che puoi cerca di far capire a quei signori che sappiamo che l italia non sarebbe potuta entreare in europa .le differenze con gli altri paesi sono grandi.purtroppo il nostro sistema interno debole favorisce la mano d opera di stranieri per stare nel mercato .tutto si gioca al ribasso .credo che non potevamo cambiare il ns. mercato del lavoro .oppure dovevamo bloccare i flussi migratori .non e razzismo ma realta credo che per un italiano oggi e difficile trovare un lavoro e mantenere il suo.se c e l ha. in germania credo ci sia piu ordine stato,cittadino e risprtto reciproco .da qui i controlli ,legittimi,. nel nome e a salvaguardia della collettivita la burocrazia blocca la ns. economia in tutti i settori. trvo inoltre assurdo che l on. fini solo poco tempo fa si e accorto che un nazionalista serio non puo andare d accordo con un separatista e un industriale .nelle azioni di grandi capi ci sono nel caso dei politici responsabilita enormi. chiudo ,malgrado la globalizzazione questo Paese ha bisogno in questo periodo , piu che mai di sapere di essere l italia delle tradizioni della storia ,del cinema dei grandi lavoratori , dell arre, bisogna ritornare alla sobrieta . alla modestia . auguri a tutti di buona vita.un italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>