Donne, vittime e carnefici con Francesca Fanuele in seconda serata

di Marcello Filograsso Commenta

Storie di crimini efferati, commessi per passione, per denaro o per follia sono al centro di Donne, Vittime e Carnefici, in onda stasera, alle 00.50 su La7. Donne innocenti, vittime di brutali omicidi, ma anche donne le cui mani si sono macchiate di sangue divenendo feroci assassine senza pietà.
In ogni puntata la giornalista del TgLa7, Francesca Fanuele, analizza alcuni tra i casi di cronaca nera che hanno sconvolto l’Italia in epoca più o meno recente, con l’ausilio di tre ospiti fissi: Margherita Carlini, psicologa clinica e criminologa, l’avvocato penalista Gianluca Paglia e Massimo Lattanzi, esperto in scienze forensi. Il racconto è arricchito dalle docu-fiction con cui si ripercorrono i passaggi fondamentali degli omicidi, e dalle testimonianze di chi, a vario titolo, è stato coinvolto nel caso. Oltre alle ricostruzioni filmate, l’analisi del delitto dal punto di vista investigativo, i risvolti psicologici e gli approfondimenti sugli aspetti legali del crimine sono gli elementi chiave del programma.

Nella quarta puntata verrà presa in esame una raccapricciante storia di perversione e sottomissione, violenza e crudeltà: il caso Mariolini. La vicenda che vede protagonista l’antiquario di Pisogne, in provincia di Brescia è la cronaca di un delitto annunciato, è la storia di un caso giudiziario e umano senza precedenti in letteratura criminale. Il 14 luglio 1998 a Verbania, sulle sponde del Lago Maggiore, Marco Mariolini uccide a coltellate Monica Calò, sua ex compagna, per cui prova un amore morboso e malato. Una perversione rara quella di Mariolini, un’ossessione vera e propria per il corpo femminile ossuto, scheletrico, un desiderio così forte da spingerlo ad uccidere. Ma quello che sconvolge di più non è l’omicidio in sé, quanto il fatto che lo stesso Mariolini lo aveva annunciato pubblicamente in un libro, in cui si era definito, nel titolo “Il cacciatore di anoressiche”.

Sul sito www.donnevittimeecarnefici.la7d.it sarà possibile consultare una videogallery con i momenti salienti delle puntate, la ricostruzione dei casi e le repliche integrali, disponibili on demand per tutta la settimana. Il canale youtube.com/la7d offrirà inoltre la possibilità di vedere le repliche di tutte le puntate in modalità catch-up a poche ore dalla messa in onda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>