Benedetta Mazzini su Rai5 con Africa Benedetta

di Benedetta Guerra 2

Benedetta Mazzini, figlia della famosissima cantante Mina, in un’intervista rilasciata a Il Corriere della sera, parla della sua nuova avventura televisiva su Rai5, che corrisponde al programma Africa Benedetta in onda dal 26 novembre alle 21.00.

Come mai una trasmissione sulla bellissima terra africana? Semplice. Qualche anno fa la Mazzini ha fatto un safari in Africa, e parlando di questa eccezionale esperienza ha dichiarato:

Dodici anni fa sono stata per la prima volta in Africa, in Botswana. Dovevo fermarmi una settimana e ci sono rimasta un mese di fila. Ho riconosciuto qualcosa in quella natura: ci dovevo tornare.

Da quel momento in poi, grazie alla sua vivacità e al suo amore per la natura e per il safari, Benedetta ha detto di essere diventata una sorta di ranger, ed ha aggiunto:

Accompagno i turisti nei safari. Spesso vorrei con ,me le persone a cui voglio bene.

Da questo suo immenso amore per l’Africa, nasce Africa Benedetta, il programma documentario condotto dalla stessa Benedetta, che ogni settimana vede affianco a lei, per 5 giorni, un personaggio del mondo dello spettacolo o sport in terra africana.

Parlando del documentario, la conduttrice ha detto:

E’ una specie di Milano-Roma africano: mostriamo la vita nei campi safari con gli occhi di persone conosciute, che non c’erano mai state. Ma devono essermi amiche: convivere lì non è facile.

Nelle prima puntata della trasmissione l’ospite sarà il conduttore Enzo Iacchetti, che per 5 giorni è stato con Benedetta in Namibia. Parlando di quella esperienza la Mazzini ha dichiarato:

Siamo stati in Namibia. Lui come gli altri si è messo nelle mie mani: sono venuti a scatola chiusa e tornati con il mal d’Africa. E’ bello vedere come il viaggio li trasforma: sono persone che lavorano tanto e che si ritrovano senza telefono, tv … mi è parso di fare a tutti un regalo

Ovviamente, Benedetta, come tutti ha delle preferenze, e parlando di chi avrebbe voluto portare con lei in Africa ha detto:

Francesco Facchinetti e Marco Travaglio

La conduttrice parla di un futuro in Africa, del fatto che potrebbe anche trasferirsi lì e aggiunge:

sono tre mesi che non ci torno e scalpito. Ma vivrò divisa tra l’Africa e Lugano.

Infine l’intervista va sulle preferenze generali di Benedetta, su quale animale vorrebbe essere, e lei ha risposto senza troppi indugi:

Vorrei essere il cielo per guardarli tutti. L’elefante è il mio preferito, quando una femmina partorisce il branco l’accerchia per proteggerla . Se uno muore gli altri lo vegliano.

Benedetta Mazzini conclude così la sua riflessione:

Dagli uomini mi aspetto cose cattive, dagli animali no. In Africa capisce che tu sei l’ospite e loro ti accolgono.

Rispondi