Domenica In, 5 Ottobre: Bova, Argentero, Carlucci, Ruffino

di Antonio Ruggiero Commenta

Domenica 5 Ottobre dalle 16.00 alle 18.45 torna su Rai 1 l’appuntamento fisso con Domenica In con la coppia inedita composta da Paola Perego e Pino Insegno, pronti ad accompagnare e intrattenere il grande pubblico con un programma di completamente rivisitato: tra le principali novità c’è il Nuovo Cinema di Domenica In che, in questa prima puntata, ha come protagonista la nuova strana coppia del cinema italiano Raoul Bova e Luca Argentero.

I momenti musicali di Domenica In sono tutti rigorosamente dal vivo, eseguiti dalla nuova band della trasmissione: per la prima volta, viene introdotto un vero e proprio format chiamato Ancora Volare, divertente contest canoro che vede otto glorie della musica italiana, Aleandro Baldi, Ivan Cattaneo, Tony Dallara, Rosanna Fratello, Wilma Goich, Mal e Jo Squillo, costrette a cantare brani di oggi in coppia con giovanissimi emergenti selezionati dai talent musicali di maggior successo.

Da The Voice Desirè Capaldo, Silvia Capasso, Gianmarco Dottori, Valeria Marchetti, Claudia Megrè, Angela Nobile, Carolina Russi, Emiliano Valverde, Andrea Veschini; da Amici Claudia e Nick Casciaro, Martina Stavolo; da Ti Lascio una Canzone Caterina Frola, da X Factor Aba e Fabio Santini, i quali, invece, devono dimostrare la loro bravura interpretando i grandi pezzi del passato; i 3 giurati d’eccezione sono Marinella Venegoni de La Stampa, Marco Baldini e Mattia Marzi di Rockol, il più giovane esperto musicale sugli anni ‘60.

Lo spazio dell’intervista più emozionante a Domenica In ha per titolo La Ricerca della Felicità: qual è la strada che porta alla felicità? Lo raccontano gli interpreti del musical Jesus Chtist Superstar Ted Neely (Gesù), Barry Dennen (Pilato) e Feysal Bonciani (Giuda); Pino Insegno intervista Denzel Washington, ma anche altri ospiti come Elena Sofia Ricci, Milly Carlucci pronta a raccontare le prime emozioni della decima edizione di Ballando Con Le Stelle, Claudio Martelli, Paolo Ruffini, Nina Senicar.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>