Enrico Mentana calcola percentuali. La classe (di Sgarbi) non è acqua. E’ piscio. Per il resto tutto ok

di Redazione Commenta

“E adesso lasciamo la linea alla trasmissione che ha il cento per cento di conduttrici donne, ovvero Otto e Mezzo con Lilli Gruber” (Enrico Mentana si lancia in calcoli percentuali, TgLa7).

“Siamo l’unico Governo europeo che non ha messo le tasche nelle mani dei cittadini durante il suo mandato”
(Il ministro Giancarlo Galan, vagamente confuso, Tg3).

“Tanto più sarà intenso e violento il risveglio del Vesuvio quanto più, forse, rifonderemo lo spirito civile della città di Napoli” (Oscar Giannino propone la via d’uscita per le emergenze che assillano il capuluogo campano, La zanzara, Radio 24).

LA CLASSE NON E’ ACQUA. E’ PISCIO – “Una coglionata di una deficiente. Di una tipica deficiente che sei sempre stata, e continui ad essere. Imbecille. Fai cagare. Rincoglionita. Vai a dar via il culo, troia. Puttana. Cogliona” (Vittorio Sgarbi prende bene uno scherzo di Marina Ripa di Meana che gli ha gettato addosso del “piscio d’artista”, Tgcom).

“Intervistato per un documentario sulla storia dei Bitels, l’ultima assistente di John Lemon ha dichiarato che il cofondatore del fab o fur era un ammiratore di Ronald Rega. Se si votasse in America voterei per lui, avrebbe detto l’autore di Imag (L’anglofono Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, mostra le sua pronuncia della lingua inglese, G’day, La7).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>