Tg1, Wolfgang Achtner si candida per la direzione

Il giornalista statunitense Wolfgang Achtner, corrispondente in Italia per testate d’oltreoceano come la CNN, la ABC News e Press Tv, si è autocandidato per la direzione del Tg1. La lettera, con la quale Achtner ha proposto la sua candidatura, risale al 12 dicembre scorso, ma la notizia è stata resa nota solo adesso dal sito Malitalia.

Nella lettera, Wolfgang Achtner afferma di essere “interessato e disponibile ad accettare l’incarico di direttore del Tg1” e di “avere le carte in regola” per questo ruolo in quanto “politicamente indipendente”.

Achtner rivendica con fierezza la sua ventennale carriera e la firma sull’“unico testo accademico sul giornalismo italiano”.

Il giornalista statunitense aggiunge:

Nel momento in cui un nuovo governo è al lavoro per salvare il Paese sono convinto che un buon esito dipenda da una consapevole partecipazione dei cittadini italiani e questo richiede una buona informazione, in particolar modo televisiva, che attualmente non c’è.

Achtner descrive, senza utilizzare giri di parole, l’attuale situazione del giornalismo in Italia, nella fattispecie, quello targato Rai:

In base alla mia consolidata esperienza internazionale in campo televisivo, Le posso assicurare che, salvo rarissime eccezioni, quello che passa per informazione televisiva in Italia è pura propaganda politica. L’opinione condivisa dai colleghi stranieri è che i Tg Rai sono scadenti anche dal punto di vista tecnico.

Wolfgang Achtner termina la sua missiva affermando che senza un giornalismo televisivo degno di essere chiamato tale “non potrà mai esservi un sistema democratico compiuto né un sistema economico sano”.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento