Tg1: accordo PdL – Lega, Garimberti, no dimissioni

di Fabio Morasca Commenta

Per quanto riguarda la nomina del prossimo direttore del Tg1 e della TgR, sarebbe stato raggiunto un accordo tra Il Popolo della Libertà e la Lega. A riferirlo è Beppe Giulietti a Radio Radicale: per il Tg1 ci sarebbe la conferma di Antonio Maccari mentre per la TgR c’è il nome di Alessandro Casarin.

Questa è la dichiarazione per intero rilasciata dal parlamentare Beppe Giulietti riguardo alle nomine sulle quali il Consiglio di Amministrazione Rai sarà chiamato ad esprimersi:

E’ stata raggiunta questa notte un’intesa tra la Lega e il Pdl per procedere nella prossima seduta del CdA, costi quel che costi, a nominare per un anno ulteriormente l’attuale direttore del Tg1 Maccari, già in pensione, e a nominare un direttore della Lega che si chiama Casarin alla Tgr, con due condirettori del centro destra. E’ un’occupazione militare assoluta, dicendo ad Antonio Verro, che è attualmente consigliere Rai e parlamentare in carica, di presentarsi al voto e se è necessario di votare anche 5 contro 4 perché serve in questo momento un’operazione di controllo politico militare del servizio pubblico. Se non è vero smentiscano. Mi rivolgo al presidente della Rai Garimberti e ai consiglieri di amministrazione e le autorità di garanzia affinché si dissocino: chiunque possa lo deve fare, anche rassegnando le dimissioni.

Riguardo proprio alle voci riguardanti le sue possibili dimissioni, Paolo Garimberti, presidente Rai, si è espresso così:

Le dimissioni si danno. Non si minacciano, né si annunciano. A nessuno dei miei interlocutori ho manifestato l’intenzione di dimettermi perché, lo ribadisco, le dimissioni si danno e non si minacciano.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>