MOIGE, ad aprile male Canale 5, bene Raiuno. Attaccati Squadra Antimafia e Annozero.

di Redazione 1

Il consueto bollettino del MOIGE, Movimento italiano genitori, questo mese promuove Raiuno, condanna a maglia nera di rete meno gradita Canale 5 e segnala negativamente Raidue.

La rete ammiraglia Mediaset è nuovamente la peggiore, a causa delle immagini violente di Squadra Antimafia Palermo Oggi. Secondo il MOIGE nella fiction, seppur non ci sia l’eroicizzazione del boss mafioso (cosa che è accaduta ne Il capo dei capi), ma anzi venga descritta positivamente il vicequestore Claudia Mares, c’è troppa violenza, non adatta alla fascia protetta. A pesare sul giudizio negativo ci sarebbero alcuni aspetti riguardanti la connotazione della squadra:

Ciascun componente della squadra sembra vivere situazioni di solitudine e incomprensione dove la responsabilità del proprio lavoro diventa causa, alibi e fuga contemporaneamente

La rete più apprezzata, come detto in apertura è stata Raiuno, grazie a fiction come Bakhita (“Interessante il tema della schiavitù … Fiction suggestiva … alto valore educativo di una storia positiva, che dà speranza di riscatto e di libertà anche a partire da terribili situazioni di male”) e David Copperfield (“Molto gradevole, come una simpatica favola anche se a volte con toni drammatici”), film come Shall We Dance (“Ballo inteso come aiuto nel recuperare rapporti interpersonali e disagi personali”) e show come la finale di X Factor (“Gradito alle famiglie”).

Ci sono stati dei richiami anche per Raidue che, apprezzata per Insieme sul due (“Intrattiene, informa e approfondisce”), è stata bacchettata a causa di E.R. Medici in prima linea e Annozero. Il telefilm è reo di aver perso il principio ispiratore: i medici non sono più degli eroi, ma dei personaggi freddi che si dedicano ai pazienti che arrivano al pronto soccorso per mostrare le loro capacità tecniche. Inoltre:

Immagini molto forti riguardanti interventi e medicazioni e il costante scontro con i familiari dei pazienti che evidenzia uno scontro di interessi, rendono la situazione ulteriormente cinica e la visione assolutamente non adatta ai minori.

Il programma Annozero, invece, è colpevole, nella puntata dedicata al terremoto d’Abruzzo, di aver cercato sempre il lato negativo.

Siete d’accordo con la loro sentenza?

Commenti (1)

  1. io non pago il canone rai e mai lo faro, perche devo pagere una tv che non guardo?
    perche devo pagare per le stronzate come annozero, che tempo fa, ballaro, mezz’ora, era glaciale..tutti programmi che non hanno capito che il governo e il PDL en non il pd…la rai: violenza verbale,…..
    datemi mediaset.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>