Mike Bongiorno rivela di non essere più sotto contratto con Mediaset dal 2008

di Redazione 4

Vi ricordate la polemica che era scoppiata dopo che Mike Bongiorno aveva sponsorizzato su Sky, il Fiorello Show, in onda dal 2 aprile su Sky Uno? E l’affondo che ha fatto Maurizio Costanzo al suo collega dalle colonne di Tv Sorrisi e canzoni?

Ebbene, sono state tutte parole il libertà: Mike Bongiorno può fare ciò che vuole dove vuolevisto che Mediaset, alla fine del 2008  non gli ha rinnovato il contratto! A rivelarlo è lo stesso conduttore in una nota:

Da molte parti leggo che ‘Mike Bongiorno ha tradito Silvio Berlusconi’, ma la verità è un’altra. Mediaset prima della fine dell’anno scorso, senza preavviso, non mi ha rinnovato il contratto che mi legava al gruppo fin dalla sua fondazione. Di conseguenza ora non avendo legami sono libero di svolgere il mio lavoro con chiunque.

A questo punto: chi ha tradito chi? Cosa diranno i suoi detrattori? Filosofeggeranno sulla morale?

Commenti (4)

  1. E’ facile che Mike puntiglioso e meticoloso com’era, i suoi collaboratori
    più stretti abbia potuto stancarli, involontariamente … a 85 anni.
    Secondo me, Mentana non è molto fine e distaccato ancora e libero
    per dare certi giudizi, o troppo superficiale.
    Avverto ruggine e acido e astio ingiustificati
    o non sufficientemente giustificati in certe sue dichiarazioni.
    Già che e spesso un po’ ‘fumino’ lo è di suo,
    se ci carica gli ‘arretrati’ di tanti anni, diventa
    almeno almeno pesante: penso di avere il diritto di dirlo.
    La su ‘passionaccia ‘ di cui va giustamente tanto orgoglioso,
    non gli dovrebbe bloccare la ‘intelligenza’
    da non conoscere il livello del nostro giornalismo
    e non sapere l’eco e l’utilizzo di certe sue parole! Sempre
    ‘secondo me’ che sono nessuno comunque, grazie a Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>