Bianca Berlinguer nuovo direttore del Tg3, manca solo la conferma

di Diego Odello 2

Mancherebbe solo l’ufficialità alla notizia di Bianca Berlinguer nuova direttrice del Tg3: la giornalista, mezzobusto noto agli spettatori del telegiornale di Raitre, che da oltre vent’anni lavora in Rai (nel 1985 ha esordito come redattrice di Mixer), prenderà il posto di Antonio Di Bella, che dovrebbe essere ricollocato nel ruolo di corrispondente da New York. La proposta del D.G. Mauro Masi dovrebbe essere approvata già oggi pomeriggio.

Salvo colpi di scena, visto gli ottimi risultati in termine di ascolti che sta ottenendo Raitre, dovrebbe riuscire a rimanere direttore di rete Paolo Ruffini.

Le altre nomine in via di ratifica. Alberto Maccari, già vicedirettore del Tg1 dirigerà il Tgr (al posto di Angela Buttiglione), affiancato da Alessandro Casarin, che si occuperebbe del nord; Daniele Renzoni potrebbe finire a Rai International (insieme ad Anna La Rosa) al posto di Piero Badaloni; a Rai News 24 Corradino Mineo potrebbe cedere il posto a Giovanni Masotti.

Carlo Verna, segretario nazionale Usigrai, commenta le ipotesi:

Più che la macchina delle nomine si è messa in moto la macchina delle rimozioni dei direttori al settimo piano di viale Mazzini. È possibile sapere con quali criteri si sta sollevando dall’incarico chi ha ottenuto risultati positivi? Il presidente Garimberti vorrà essere così cortese da farci sapere cosa pensa di questo modo di agire? Per ora siamo stupiti e speriamo in risposte, temiamo di doverci preparare ad essere indignati domani.

Commenti (2)

  1. cari direttori rai siamo i cittadini che paghiamo il canone avoi ci rivolgiamo al cda della rai riceverete molte disdette di canone, perche nella rai che vediamo da casa molti programmi come santoro e isuoi che sprecano soldi ad una trassmisione conduttore fazioso e un programma che va ai fini di colpire sempre il solito bersaglio cioe berlusconi poi ce ballaro insomma la rai e inpegniata solo sulle questioni del premier e non parlano questi conduttori e direttori di testate comunque senderemo in piazza 11 e 12 a roma e verremo anche sotto la sade rai perche nelle reti opposte non cie un programma contro nessuno la rai va ripulita ma con i vostri soldi non piu con i nostri visto i stipendi doro di santoro parla di mafia ma nel sistema ci entrano tutti. i cittadini che vergonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>