Tessa Gelisio a CineTivù: “Pianeta Mare è il mio gioiellino. Se dovesse finire la mia carriera televisiva aprirò un risorante”

di Giulio Pasqui Commenta

La interrompo per quest’intervista mentre sta cucinando un ottimo – su questo non ho dubbi – pesto alla genovese. Tessa Gelisio, volto di Pianeta Mare e Cotto & Mangiato, anche durante le vacanze estive non ha mai spento i fornelli della sua amata cucina.

A proposito di ricette e cucina. Da alcune settimane sei tornata su Rete 4 con Pianeta Mare, il tuo piatto forte…

Pianeta Mare è il mio gioiellino. E’ un programma nato con me che conduco ormai da 10 anni. Nonostante la moria dei programmi di questo genere, Pianeta Mare continua ad avere un buon successo anche dopo 10 anni. E’ un grande traguardo.

Anche i tuoi esordi in tv hanno a che fare con il mare. Hai iniziato su TeleMontecarlo con la trasmissione Blu Blu, proprio incentrata sul mondo marino…

Era destino.. (ride, ndr).

Che ricordo hai di quell’esperienza?

E’ stata molto bella perché non ero mai stata in tv. Era tutto nuovo per me, è stato un banco di prova: dal nulla ho dovuto improvvisarmi conduttrice.

Ormai il mare non avrà più segreti per te…

Magari (ride, ndr). Non finiscono mai. Ne ho scoperti solo un po’…

Qual è il punto di forza di Pianeta Mare?

La sua spontaneità; cerchiamo di raccontare il mare per quello che realmente è, non come una vetrina. Andiamo in giro per il mare con gli uomini competenti e viviamo con loro la loro realtà senza filtrarla o rimodellarla.

Il mondo dei marinai sembra un mondo molto chiuso, è solo una sensazione? Come ti accolgono nelle loro barche?

No, assolutamente. Sono gentilissimi e anche molto galanti. Con loro mi trovo molto bene.  

Tra le novità di quest’anno c’è anche Diana Del Bufalo, ex concorrente di Amici. Perché l’avete scelta?

E’ un personaggio accattivante, simpatica, spontanea. Dà un taglio divertente alla trasmissione.

Da Settembre scorso hai preso il posto di Benedetta Parodi a Cotto e mangiato. All’inizio della tua esperienza hai temuto il confronto con lei?

All’inizio non ci avevo neanche pensato. Mi sono resa conto solo all’ultimo momento che, inevitabilmente, ci sarebbe stato un confronto. Non c’ero abituata perché solitamente ho condotto programmi nati con me.

Il programma si registra dentro casa tua. Ti senti invasa?

No, tutt’altro. Siccome viaggio tantissimo con Pianeta Mare, il fatto di fare Cotto e Mangiato dentro casa mia mi permette di starmene un po’ in casa, altrimenti non ci starei mai.

Stai preparando ad un nuovo libro?

Ci stiamo lavorando.

Hai mai pensato di aprire un ristorante?

Ogni tanto ci penso. Anche se dovesse finire la mia carriera televisiva, aprirò un ristorante e non rimarrò senza lavoro (ride, ndr).

Photo credits | Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>