Home » Rai lancia brand storici (da Carosello a 90° Minuto)

Rai lancia brand storici (da Carosello a 90° Minuto)

Nuova vita per alcune trasmissioni che hanno fatto la storia della tv italiana: Carosello, Discoring, Canzonissima, 90° Minuto, Lascia o Raddoppia e anche il Monoscopio. La Direzione Commerciale della Rai ha infatti deciso di lanciare questi famosissimi brand sul mercato del licensing. Il progetto sarà annunciato durante la 5a edizione del Bologna Licensing Trade Fair (BLTF), il più importante appuntamento fieristico italiano nel settore della compravendita di licenze e dello sviluppo di prodotti basati su marchi e properties. Il BLTF 2012 è organizzato da BolognaFiere SpA e si svolgerà dal 19 al 21 marzo nel Quartiere fieristico di Bologna, contemporaneamente alla grande Fiera del Libro per Ragazzi.

L’iniziativa della Direzione Commerciale della Rai nel settore del licensing è già stata avviata: recentemente, sono stati contattati diversi potenziali licenziatari, interessati allo sviluppo di prodotti brandizzati con i marchi di queste storiche trasmissioni. Durante il BLTF, sarà infatti annunciata la prima partnership: si tratta di un accordo con Sony Music per la realizzazione di compilation, le cui prime due uscite saranno i cd+dvd delle più belle edizioni di Canzonissima e del programma musicale DOC di Renzo Arbore.

1 commento su “Rai lancia brand storici (da Carosello a 90° Minuto)”

  1. Vergogna!

    Si vive solo del passato: la vogliono smettere di fare solo salottini strapagati con i soliti “noti”?

    Vogliono smetterla di assumere solo raccomandati che recitano come nelle recite della scuola nei film e negli sceneggiati?

    E basta con trasmissioni di cucina (c’è gente che non riesce a mettere insieme 2 pasti) e di gossip…avete stufato!

    Non sapete fare film, sceneggiati (ora li chiamate fiction per fare gli snob) e telefilm. Comprate tutta la schifezza americana e fate telegiornali infiniti.

    Vi accorgete solo ora che le tramissioni del passato erano meglio? Quelli erano attori di teatro, gente che aveva fatto cabaret e che aveva patito la fame!

    La migliore cinematografia l’abbiamo fatta negli anni 60, 70, 80 ora c’è il nulla!

    Poi dicevate di Goldrake e mazinga scandalizzandovi? Ma che porcherie di trasmissioni fate vedere ai bambini oggi?

    Il mondo dello spettacolo è lo specchio della nostra società… poveri noi.

    Ciao

    Rispondi

Lascia un commento