Raffaella Carrà sogna la radio e parla della tv odierna, sempre uguale

di Redazione 2

La radio sta contagiando proprio tutti: Raffaella Carrà vorrebbe seguire le orme di tanti suoi colleghi (da Paolo Bonolis a Fiorello, da Silvia Toffanin a Simona Ventura, tanto per fare alcuni nomi) e tornare a lavorare in radio (fonte Flair):

Mi piacerebbe tornare a lavorare in radio. È magica… ma non me lo chiedono oppure pensano che non mi interessi.

A differenza della radio che è definita magica, la televisione è sempre uguale:

Francamente, è un po’ tutta uguale: un circolo di venti persone che passano da Rai a Mediaset.

La Carrà rivela di seguire in particolar modo i programmi d’approfondimento politico:

Io guardo gli approfondimenti politici su Raidue o, qualche volta, Porta a Porta. E seguo Report, stupendomi che certe inchieste dall’impatto fortissimo non provochino indignazione.

Nel corso dell’intervista la showgirl fa i suoi complimenti a Maria De Filippi, ma boccia Uomini e donne:

Maria De Filippi fa bene C’è posta per te e Amici, ma un format così dovrebbe cestinarlo.

Parlando delle soubrette di oggi Raffaella ha le idee chiare:

Cosa devono fare queste povere ragazze? Se studiano otto anni di danza, come me, o vanno a scuola di recitazione, poi trovano altre che, passando per letti o Grandi Fratelli vari, rubano loro il posto. Sono costrette a galleggiare su una superficie poco limpida.

Commenti (2)

  1. RAFFAELLA CARRA’ E’ LEGGENDA, UN MITO, UN CULTO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>