Miss Italia 2012, Patrizia Mirigliani: “C’è voglia di rinnovamento”

Patrizia Mirigliani ha rilasciato un’intervista a Di Tutto, nella quale ha parlato delle nuove edizioni di Miss Italia nel Mondo e soprattutto di Miss Italia. Tra cambiamenti importanti e ritorni al passato, la Mirigliani ha annunciato un’edizione ricca di novità.

Patrizia Mirigliani ha prima parlato di Miss Italia nel Mondo, che vedrà come protagoniste 20 straniere che vivono in Italia:

Miss Italia nel Mondo diventa un evento dedicato all’integrazione. Cioè alle nuove italiane che si sono integrate negli usi e nei costumi. Ormai sempre più noi viviamo in una realtà cosmopolita.

La Mirigliani è fiera di aver anticipato i tempi con l’elezione di Denny Mendez:

Quell’anno c’è stato uno scombussolamento della giuria, che in parte si era rifiutata di accettare una miss che fosse di colore, o ambrata se vogliamo dire così, e mio padre disse: “Ma questo è il futuro!”. E un altro pezzo di futuro ora è quello di considerare queste nuove italiane, perché condividono gli interessi e le passioni con noi al 100%.

Quest’anno ci sarà il ritorno di Fabrizio Frizzi alla conduzione e la partecipazione di Lucio Presta nell’organizzazione dello show:

Fabrizio è il presentatore classico di Miss Italia. Abbiamo bisogno di una persona che coinvolga le ragazze e le metta a proprio agio. Ho pensato a Presta perché lo reputo un grande professionista, una persona affidabile. C’è voglia di rinnovamento perché lo hanno dimostrato tutti i programmi importanti in tv.

Patrizia Mirigliani ha anche annunciato che le miss in gara saranno 101 e ha smentito la partecipazione come super ospite di Roberto Benigni.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento