Giorgia Surina: “La mia ambizione professionale è fare il direttore di rete”

di Benedetta Guerra 1

Giorgia Surina, ex VJ di MTV, conduttrice ed attrice nella serie Un medico in famiglia e Il commissario Nardone si racconta al quotidiano Libero e ci rivela che:

Già quando lavoravo ad MTV mi arrivavano diverse offerte, sia dal mondo della fiction che dal cinema, ma per esigenza di tempo non potevo accettarle, Inoltre all’epoca preferisco cavalcare l’onda di MTV e crescere professionalmente.

Avendo passato numerosi anni nella crew di MTV, Giorgia Surina è ancora molto affezionata alla sua immagine si Vj e parlando di questa aggiunge che:

Personalmente sono molto affezionata alla mia immagine di vj anche perché mi mantiene giovane: anche se gli anni passano, per tutti sono ancora la 25enne di MTV! Esiste un lifting migliore? Inoltre è un’immagine fresca, pulita e giovane. Per gli addetti ai lavori è come se i vj, appartenendo all’universo MTV, non fossero adatti al mondo esterno. In USA l’artista è conduttore, attore e star del cinema.

Il futuro di Giorgia è oramai il mondo della tv e delle fiction e parlando della sua nuova avventura nella fiction ha detto:

Si, è anche del cinema: a giugno esce il film Come trovare nel mondo giusto l’uomo sbagliato. La mia ambizione professionale, però, è fare il direttore di rete. Magari di un canale musicale o di nicchia, ma dalla forte identità.

L’intervista cade sul binomio donne tv, che è un tema caldo degli ultimi tempi, e parlando di questa lieson dice:

Certo, un po’ più di vestiti addosso non farebbero male .. la colpa però non è tanto del sistema: sono le donne che dovrebbero ribellarsi. Il mercato può proporre di tutto, ma sta a noi dire di no!

Infine si finisce a parlare della serie Un medico in famiglia, dove interpreta il ruolo di Virginia, una seduttrice che sta portando scompiglio nella vita di Lele. Parlando del suo personaggio, la Surina dice:

Eh, si! Virginia seduce Lele e devo dire che è un ruolo che mi piace molto: probabilmente sono più portata ad interpretare queste donne che non gli angeli del focolare. Però ci tengo a precisare che la mia Virginia, non è una sfascia famiglie: è semplicemente istintiva, che vive nel suo mondo. Senza malizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>