Eleonora Costanzo: “Non rifarei più non è la Rai”

di Benedetta Guerra 1

Da Non è la Rai, la gemellina Eleonora Costanzo (gemella di Nicoletta ora diventata assistente di un Chirurgo) si racconta a TGcom, parlando della sua esperienza adolescenziale televisiva nella trasmissione di Boncompagni. Eleonora, a 18 anni da quella esperienza rivela che, se tornasse indietro, non rifarebbe Non e la Rai, poi aggiunge:

Avevo solo 13 anni, oggi sono una donna con altre priorità. Sia chiaro, io non rinnego nulla, sono cresciuta con quella trasmissione, è stata un’occasione stupenda che mi ha permesso anche di guadagnare dei soldini che mi sono ritrovata a 18 anni grazie ai miei genitori.


Ora, a distanza di anni, Eleonora fa la rappresentante di scarpe ed è felice della vita che sta conducendo, lontano dal mondo dello spettacolo. Alla domanda: Non hai neppure provato ad entrare nel mondo dello spettacolo, Eleonora risponde:

Qualche anno fa, quando ho rivisto Gianni Boncompagni, eravamo entrambi d’accordo su una cosa: per fare questo mestiere o sei particolarmente bella o sei brava. Io non mi ritengo abbastanza bella e per diventare brava avrei dovuto studiare. Sono semplicemente una persona normale.

Parlando delle sue ex colleghe di lavoro, di come hanno sfondato nel mondo della televisione ha detto:

Ci sono molte brave. Che fine hanno fatto anche Alessia Merz e Laura Freddi? Comunque ci sono ancora ragazze che dopo vent’anni ci provano. Questa cosa mi rende davvero triste per loro.

Di tutte le sue ex amiche di Non e la Rai, Eleonora è rimasta molto amica con Pamela Pretarolo, e parlando di lei aggiunge:

Siamo cresciute insieme e ci vediamo spesso, lei è un’amica vera.

Riguardo la rivalità che c’era tra le ragazze in trasmissione, dei continui schrezzi tra ragazze e dissapori, Eleonora svela che:

Eccome, tutte quelle storie metropolitane che si sentono in giro sono vere. D’altronde eravamo in 140 e tantissime anche minorenni. In ogni caso, il livello era davvero basso.

fonte Tgcom

Commenti (1)

  1. bellissima eleonora, soprattutto semplice e tanto umile. le faccio un grosso in bocca al lupo.
    p.s.: per curiosita’, un’intervista anche della gemella non c’è? o almeno una foto per vedere come è diventata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>