Corrado Formigli: “Sarei contento di alternarmi con Santoro. No, invece, ad un programma insieme”

di Redazione 1

Corrado Formigli, ospite del programma radiofonico Un Giorno da pecora, ha avuto modo di mettere a tacere le voci che parlavano di dissapori con il mentore Michele Santoro. Il conduttore di Piazzapulita ha elogiato il giornalista campano definendolo “un grandissimo artigiano della tv”:

Santoro mi ha insegnato a fare questo mestiere. Lui è un grande autore e un grandissimo artigiano della tv.

Un bravo insegnante che pretende il massimo dai suoi collaboratori:

I primi anni che l’ho conosciuto era ancora più duro. Poi si è ‘addolcito’ col tempo. Ma è una persona molto esigente cogli altri e anche con se stesso.

Del possibile sbarco di Santoro a La7 e della ventilata staffetta tra Piazzapulita e Servizio Pubblico, Formigli dice di non saperne niente:

Non ne so niente, l’ho appreso dai giornali. Che io sappia Piazzapulita parte a settembre e finisce d’estate. Ma se così fosse sarei molto contento.

Scettico, invece, sull’idea di un programma condotto insieme a Santoro:

Quelle cose non funzionano, loro fanno un programma di un’ora (Riferendosi a In Onda. Ndr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>