Stracult Show, da questa sera su Raidue

di Diego Odello 5

stracult-show

Questa sera su Raidue alle 23.40 torna Stracult, il programma ideato da Marco Giusti, scritto da Massimo Piesco, Luca Rea e Stefano Sarcinelli, che parla del cinema italiano di genere.

A tenerci compagnia per tutta l’estate con dodici puntate (le prime cinque in studio con pubblico) particolari ci saranno i conduttori Elena Di Cioccio e Giampaolo Morelli e il comico Davide Pratelli, che imiterà Christian De Sica e Massimo Boldi. Tornano, come ospiti fissi della trasmissione, in collegamento dalla sede Rai di Firenze, Massimo Ceccherini e Alessandro Paci.

In ogni puntata Stracult tratterà in particolare di due argomenti, di cui uno sarà sempre uno sceneggiato cult degli anni settanta: questa sera si parlerà delle ragazze degli anni ’80 (ospiti in studio Marina Suma, Antonella Interlenghi e Sabrina Salerno) e di Sandokan (insieme a Philippe Leroy, Massimo Foschi e Andrea Giordana).

Le prossime puntate saranno così composte: nella seconda i film italiani fumettistici (supereroi e supercriminali degli anni ’60) e lo sceneggiato Il segno del comando; nella terza gli 007 all’italiana e lo sceneggiato Ritratto di donna velata; nella quarta le belle straniere che popolarono il cinema italiano degli anni sessanta; nella quinta le cattive del cinema horror e thriller.

Nel corso di Stracult (versione senza studio e fatta di soli servizi), infine, ci sarà un appuntamento fisso con Thomas Milian, che da Miami parlerà degli attori di culto che vivono oltreoceano (John Saxon, Henry Silva, Luciana Paluzzi, Fred Williamson, Barbara Steele, Brad Harris e Roger Browne), e si rivisiteranno le carriere di Enrico Montesano, Nicoletta Machiavelli, Diego Abatantuono, Giacomo Rizzo, Franco Giacobini, Enzo Robutti, Rino De Silvestro, Gianni Manera, Ovidio Assonitis e di alcune star del cinema erotico all’italiana.

Da oggi e fino all’ultima puntata (forse due) trasmesse dal Festival di Venezia a settembre, non perdetevi Stracult Show, il programma di cinema per chi ama il cinema, in onda nella seconda serata di Raidue.

Commenti (5)

  1. programma stravolto da un retrogusto femminista…che per una trasmissione simile poco si addice.
    una regia pessima con inquadrature kilometriche a cerca di farfalle (la di cioccio in minigonna inguanele che ci sta a fare se non la inquadrate?)

  2. Nasce Miss Escort, concorso nazionale per premiare le più belle escort che lavorano sul territorio italiano.> > L’associazione Miss Escort promotrice del concorso nasce per rendere ufficiale un lavoro,quello della escort mai cosi’ attuale nella politica,nello sport e nello spettacolo e ad oggi mai cosi’ nell’occhio del ciclone mediatico. > > Miss Escort promuove questo concorso lanciando anche la campagna per portare alla luce questa professione sommersa, con i diritti e i doveri che spettano a loro e che competono a tutti i liberi professionisti di qualsivoglia settore.> > Il concorso si sviluppera’ in molteplici serate organizzate nelle varie città’ italiane e culminerà nella serata finale con location Roma alla presenza di una giuria presieduta dal regista Luca Damiano vincitore dell’Adult Award a Las Vegas corrispondente internazionale dell’Oscar del Porno e da altri membri della cultura,del giornalismo e dello spettacolo. > > Partiti già i casting,le candidate “sfileranno” in pedana mostrando il loro charme in costume, in lingerie e in abito da sera. > > Logo scelto per il concorso di Miss Escort un tacco a spillo emblema da sempre della seduzione.

    (miss escort e’ un marchio registrato.) [email protected]

Rispondi