Michael Cimino, premio alla carriera al Festival di Locarno

di Emma Commenta

Michael Cimino è stato premiato con il Pardo d’onore, il premio alla carriera, in occasione del Festival Internazionale del Film di Locarno. 

Cimino, 76 anni, indimenticabile regista de Il cacciatore o I cancelli del cielo, ha ringraziato il pubblico in occasione della premiazione in Piazza Grande e poi si è cimentato in una “lezione” di cinema e umorismo.

Più che un leopardo, sembra un pollo.

Ha commentato il regista omaggiato dal festival prima di cimentarsi in altre chicche.

Il cinema è anarchia controllata. Il caos. Il regista deve essere invisibile.

Ha detto Cimino commentando anche il fallimento della sua casa di produzione.

Il critico che ha cercato di distruggere I cancelli del cielo è morto. Io sono ancora qui.

Dopo la premiazione è stato proiettato il capolavoro di Cimino, Il cacciatore , secondo film del regista vincitore nel 1979 di cinque Oscar. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>