Giffoni Film Festival 2014, intervista a Ferzan Ozpetek

di Maris Matteucci Commenta

Ferzan Ozpetek è stato tra gli attesi ospiti del Giffoni Film Festival 2014: il regista turco naturalizzato italiano si è reso protagonista di una lunga intervista nella quale ha affrontato il tema della diversità, al centro di questa edizione della kermesse cinematografica.

Per esempio ne Le Fate Ignoranti, film nel quale Ferzan Ozpetek approfondiva il tema della omosessualità:

E’ stato un film di rottura. Ricordo che la distribuzione voleva attendere prima di mandarlo nelle sale perché c’era il timore che lo vedessero solo i gay e invece sono state tante le famiglie a cui è piaciuto. Credo abbia segnato un cambiamento culturale

La sua partecipazione al Giffoni Film Festival 2014, proprio nell’anno in cui la manifestazione dedica ampio spazio al tema della diversità, è perciò perfetta. E sul futuro, Ferzan Ozpetek ammette:

Mi poacerebbe lavorare con Sabrina Ferilli, con cui non sono ancora riuscito a incrociarmi sul set e con Carlo Verdone, che penso sia spesso sottovalutato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>