Trider G7

di Redazione 1

Oggi per la rubrica Cartony Animati Story parleremo di Trider G7 (Muteki Robo Toraidaa Gi Sevun), l’anime di genere mecha, prodotto dalla Sunrise e ideato da Hajime Yatate nel 1980. La serie animata, andata in onda in Italia su Rete A, è composta da 50 episodi dalla durata di 24 minuti l’uno.

Protagonista della storia è Watta Takeo, un ragazzino di 12 anni, che dopo la morte del padre eredita e diventa capo della Takeo General, una famosissima compagnia di trasporti spaziali. Ad aiutare Watta in questo difficile cammino ci pensano i componenti anziani della società come il vicepresidente sig. Kakikoji abile economo, Sig. Atsui bravo esperto tecnico, la segretaria Sig.na Ikue e lo scansafatiche Sig. Kinoshita.

Watta è colui che piloterà il gigantesco robot di 50 metri, chiamato Trider G7, per effettuare trasporti dalla terra alle varie basi spaziali situati nei vari pianeti. A causa del malefico Lord Zakuron, Trider G7 da trasportatore diventerà, insieme a Watta il paladino della terra.

Oltre a proteggere la terra e le basi spaziali, Watta ha anche una vita normale fatta di scuola, compiti, amici come Akira, Shinkiki e Kaoru e la sua numerosa famiglia composta da madre ed i suo fratellini Seguro e Sakiko.

Nelle sue missioni il robot viene affiancato da una navetta della Takeo General, che si innesta nel robot umanoide, trasformandolo in una astronave. Trider ha numerose funzioni di difesa ed attacco, come le lama rotanti che estrae dai fianchi, la lancia a tre punte, la catena che estrae da un ginocchio, i missili protonici, la frusta e la sua arma più potente “Acquila di Trider”, usata a fine del combattimento, quando si carica di energia tramite lo stemma sul petto, infine, per i combattimenti sulla terra, Trider G7 può assumere anche la trasformazione in carro armato grazie all’innesto di una parte cingolata.

Purtroppo, i nemici che Trider G7 e Watta dovranno affrontare sono cyborg molto forti, pronti a tutto pur di distruggerlo ed impadronirsi deli pianeti per conto di Lord. Durante le sue avventure il Robot riuscirà a sconfiggere nemici come il malvagio Iar, il cyborg Dulcin, Domma e Dur, il robot Jackal, Girba e Dottor Clark, tutti androidi comandati da Lord Zakuron, l’imperatore che alla fine della serie combatterà contro Trider G7, e verrà sconfitto.

La serie animata termina con Watta che riceve la licenza media, il matrimonio fra i suoi due insegnanti il professor Daimon con la professoressa Mieko, e la nascita del 14° figlio del sig. Kakikoji.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>