Sanremo 2017, nuovo regolamento: in gara 22 Campioni

di Antonio Ruggiero Commenta

Il direttore artistico del Festival di Sanremo Carlo Conti è nel pieno del progetto della 67° edizione della kermesse, a partire dall'aumento dei partecipanti

Novità sulla prossima edizione del Festival della Canzone Italiana su Rai 1: in attesa di tutte le ufficialità, si parla di nuove regole tra cui la gara allargata da 20 a 22 cantanti.

La notizia giunge a pochi giorni da Sarà Sanremo, in diretta su Rai 1 lunedì 12 dicembre dove Carlo Conti svelerà ufficialmente i nomi dei Campioni ammessi alla gara, oltre ai finalisti delle Nuove Proposte.

Nel frattempo, abbiamo ricevuto un’indiscrezione pubblicata in rete diffusa dai colleghi di DavideMaggio in cui si spiega che i Campioni in gara a Sanremo 2017 diventano 22 rispetto ai 20 dell’ultima edizione.

Da qui, di conseguenza, si è resa necessaria la modifica del regolamento del Festival: le prime due serate Della gara sono dedicate alle esibizioni di 11 Campioni a sera: di questi, i primi 8 (dopo il voto della Giuria della Sala Stampa e del televoto che avranno un peso del 50% a testa) accedono alla serata del venerdì (per un totale di 16) mentre gli ultimi 3 classificati della prima e quelli della seconda (per un totale di 6 tra le prime 2 serate) si sfidano in un torneo eliminatorio nella serata del giovedì. Due di questi sei saranno definitivamente eliminati e gli altri 4 si aggiungono ai 16.

Il venerdì sera è dedicato quindi ai 20 Big rimasti in gara. In questa fase, entra in campo la Giuria di Esperti (peso del 30%) e la Giuria Demoscopica (peso del 30%), mentre il televoto, presente nelle precedenti serate, peserà per il 40%. Le ultime 4 canzoni vengono eliminate e nella serata conclusiva, sabato 11 febbraio, si esibiscono i 16 Campioni ancora in gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>