Home » Sanremo 2013, scaletta terza serata

Sanremo 2013, scaletta terza serata

Terza serata del Festival di Sanremo 2013. Questa sera riascolteremo tutte le canzoni che hanno superato il primo turno e gli ultimi quattro giovani (Andrea Nardinocchi, Antonio Maggio, Ilaria Porceddu, Paolo Simoni). A fine post sono presenti tutti i cantanti e i brani.

Per quanto riguarda gli ospiti: Roberto Baggio verrà intervistato da Fabio Fazio (con immancabile incursione di Luciana Littizzetto), Anthony and The Johansons eseguirà una delle sue canzoni (accennerà anche Forgiveness cantata in duetto con Elisa), Albano Carrisi riceverà il premio alla carriera e si esibirà con almeno due brani. Infine Laura Chiatti. La conduttrice de Riusciranno i nostri eroi salirà sul palco dell’Ariston (non è dato sapere per quale motivo).

Vi ricordiamo che la gara dei big prosegue anche questa sera. A fine serata verrà annunciata una classifica provvisoria che durante la finale di sabato peserà del 25% su quella definitiva. Sempre a fine serata scopriremo chi ha passato il turno tra i giovani; i due vincitori si sfideranno domani insieme a Blastema e Antonio Rubino. Stando alle premesse questa sera si prevede un’orario di chiusura che toccherà la mezzanotte e trenta (la seconda serata è stata sensibilmente accorciata a causa della mancata presenza dei Ricchi e poveri). Di seguito big e giovani con le rispettive canzoni in gara.

Big

Almamegretta – Mamma non lo sa
Annalisa Scarrone – Scintille
Chiara Galiazzo – Il futuro che sarà
Daniele Silvestri – A bocca chiusa
Elio e le storie tese – La canzone mononota
Malika Ayane – E se poi
Marco Mengoni – L’essenziale
Maria Nazionale – E’ colpa mia
Marta sui Tubi – Vorrei
Max Gazzè – Sotto casa
Modà – Se si potesse non morire
Raphael Gualazzi – Sai (ci basta un sogno)
Simona Molinari con Peter Cincotti – La felicità
Simone Cristicchi – La prima volta (che sono morto)

Giovani

Andrea Nardinocchi – Storia Impossibile
Antonio Maggio – Mi servirebbe sapere
Ilaria Porceddu – Equilibrio
Paolo Simoni – Le Parole

 

Lascia un commento