Sanremo 2012, seconda serata: Ivana Mrazova elegante, Elisabetta Canalis chic, Emma Marrone troppo bianco, Dolcenera volgare

di Benedetta Guerra 3

Eccoci per la seconda giornata del Festival di Sanremo 2012, ed ecco nuovamente la rubrica Scheletri nell’armadio che ci farà compagnia, cercando di analizzare l’abbigliamento di alcuni dei concorrenti ed ospiti della kermesse della musica Italiana.

Oggi analizzeremo il look dei conduttori della kermesse e di alcuni cantanti in gara a partire da:Nina Zilli, Arisa, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis, Emma Marrone, Dolcenera, Noemi, Ivana Mrazova.

Nina Zilli, per la serata di ieri sera ha optato nuovamente per un abito griffato Vivienne Westwood, questa volta però, l’abito ha sempre uno stile vintage, i colori sono caldi e l’acconciatura meno esagerata della prima puntata. Un 6 per Nina!

Arisa beh, la simpatica cantante lucana la scorsa serata ha optato per un look troppo vecchio e troppo nero. Gonna lunga nera e giacca … maddai Ari, svecchiati un pochino! Un 4 per Arisa.

Belen Rodriguez, per la serata l’argentina ha optato per due abiti molto hot, entrambi con uno spacco esagerato che lasciava intravedere .. la non mutanda. Gli abiti indossati dalla Rodriguez erano griffati Fausto Pugliesi e Alberta Ferretti. Voto 6.

Elisabetta Canalis, ieri sera ha optato come sempre per dei look non troppo vistosi a differenza della sua amica Belen. Il primo abito indossato da Eli è un Roberto Cavalli con stampa animalier e abito monospalla. Il secondo abito è un mini dress senza spalline molto carino. Un 7 a Elisabetta.

Emma Marrone, anche per la scorsa puntata ha optato per un look molto sbarazzino composto da una giacca e shorts bianchi in coordinato e delle mega zeppe. Troppo total white cara Emma, un po’ di colore ci vuole! Un 6 alla brava Emma.

Dolcenera, ieri sera ha indossato un mini dress nero by Frankie Morello, (l’abito non era male, ma indosso a lei era un po’ volgare), con delle platform color cammello. Cosa dire della cantante, io ho trovato il suo look un po’ volgare, sembrava Big Jim con un abito da donna, ma è solo una mia opinione, non me ne vogliate se gli do un 5!

Noemi, ieri sera sembrava la brutta copia di Adele, le mancavano i capelli tendenti al castano chiaro … anche ieri sera la cantante ha floppato. Cara Noemi, non solo porti i capelli come la Marchi, ma ti vesti senza gusto ne stile. Almeno scegli qualcosa che ti stia bene. Un 4 !

Ivana Mrazova il suo primo abito l’ho trovato veramente bello ed elegante. L’abito in questione era griffato Salvatore Ferragamo, color blu notte con spacco sul ondulato davanti . Semplicemente divina. Un 8.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

  1. La piu’ bella e’ la Canalis

  2. Quando Belen si lamentava per la pubblicazione del video porno con il suo ex la capivo:
    capivo la rabbia e l’imbarazzo e immaginavo non vedesse l’ora che la storia si chiudesse al più presto.
    Ecco, devo dire che io nei suoi panni, anche per non alimentare questa curiosità torbida riguardo il suo personaggio, avrei evitato l’atteggiamento da DIVA HARD a Sanremo.
    Sembrava quasi che volesse alimentare proprio ciò per cui si è dichiarata offesa ed indignata.

    Inoltre, come donna, l’ho trovata OFFENSIVA. Sul palco di Sanremo avrebbe dovuto rappresentare la bellezza e il fascino femminili: invece con i suoi tanti ammiccamenti e continue battute sulla biancheria intima e sulla taglia del reggiseno, è stata l’emblema della donna oggetto, priva di dignità, disposta A TUTTO pur di compiacere un maschio (se questo è il caso) malato di sesso stile Berlusconi, per intenderci.

    Non mi sono sentita offesa da Belen (lei è quello che è), ma dalla RAI che pretende un canone (anzi un’imposta) per pagare queste Olgettine, affinchè diano questi spettacoli volgari. Quantomeno spendete bene i nostri soldi: dateli agli artisti VERI, non a queste signorine …

  3. la canalis e’ un palo brutta direi in fondo la canalis era peggio di belen a scherzi a parte ando’ senza slip e’ si vide tutto oggi e’ diventata l’ orgoglio italico che buuffonata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>