Pino Daniele è morto, ultima apparizione su Rai 1 per Capodanno 2015

di Antonio Ruggiero Commenta

Napoli è di mille colori meno uno. Pino Daniele si è spento dopo un drammatico viaggio verso Roma nella speranza di potergli dare il giusto soccorso a seguito di un infarto nella scorsa notte: l’artista aveva 59 anni (il prossimo 19 Marzo ne avrebbe compiuti 60) ed è arrivato all’ospedale Sant’Eugenio in condizioni disperate e nonostante l’intervento dei medici, il cantautore napoletano è deceduto.La sua ultima apparizione risale a soli 4 giorni fa a Capodanno 2015 su Rai 1 con L’Anno Che Verrà in un medley dei suoi grandi successi.


Il web è in tumulto nelle ultime ore per la morte di Pino Daniele, sopraggiunta dopo un infarto nella sera del 4 Gennaio a Magliano -nei pressi di Orbetello in Toscana– dove ha accusato un malore intorno alle 21.15, a cui è seguita una chiamata al 118 e all’arrivo dell’ambulanza la richiesta è stata di raggiungere Roma; il Direttore Generale del San’Eugenio Carlo Saitto ha spiegato che la situazione era talmente grave che subito è stato sottoposto a rianimazione cardiorespiratoria, purtroppo però dopo pochi minuti si è constatato il decesso.

Il cordoglio si estende fino a Napoli, dove il sindaco Luigi De Magistris ha ordinato bandiere a mezz’asta presso la sede del Comune a Palazzo San Giacomo e nella sede del Palazzo del Consiglio Comunale in via Verdi, in attesa del giorno del funerale in cui sarà proclamato nel capoluogo campano il lutto cittadino.

Il primo a dare la tragica notizia sui social è stato l’amico e collega Eros Ramazzotti che, postando una foto del cantante sorridente, ha scritto:

Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>