Al via una nuova fiction per tv e web, una mamma imperfetta presto su Raidue

di Redazione Commenta

 Io ho nostalgia, lo ammetto, della divertentissima serie di Sex and the city. Forse Una mamma imperfetta  potrebbe essere il  futuro probabile per le  quattro eroine della sit-com americana, rendendolo magari ancora più reale, con le partite di calcetto e le lezioni di ginnastica ritmica dei figli e i problemi con la scuola. La vera innovazione della fiction arriva comunque dalla scelta della regia di renderla fruibile contemporaneamente sia per web che per la tv: gli episodi saranno trasmessi su Corriere.it da lunedì 6 maggio e su Rai2, in prima serata, da Settembre.

Le web series sono una realtà già consolidata negli Stati Uniti, che sta iniziando a diffondersi con successo anche da noi. ( basti pensare agli innumerevoli viedo su Youtube ). Più veloci da realizzare, bassi costi di produzione, massima libertà espressiva e pochi minuti a disposizione per ogni episodio. Molti sono i giovani che hanno deciso di tentare questa strada, con ottimi risultati; tra questi è anche il caso di Indigo Film che in collaborazione con Rai Fiction ha dato vita ad un progetto innovativo  che unisce cinema, televisione e web: Una mamma imperfetta, serie in 25 puntate da 8 minuti ciascuna, andrà in onda per cinque settimane dal lunedì al venerdì, prima di approdare su Raidue a Settembre.

Allora. Dunque. Mi chiamo Chiara Guerrieri, ho 39 anni, vivo a Roma, ho un marito, due figli, un lavoro che mi piace, una casa. Così si presenta così la protagonista  della serie, Chiara (Lucia Mascino). Ogni giorno Chiara racconta a chi sta dall’altra parte del pc la sua vita e quella delle sue amiche Irene (Anna Ferzetti), Claudia (Vanessa Compagnucci) e Marta (Alessia Barela). Quattro donne come tante, quattro mamme super impegnate e quotidianamente divise tra lavoro, figli, marito e casa.

Giocolieri in equilibrio tra lavoro, figli e compagni. per citare il regista Ivan Cotroneo, già creatore di successi televisivi come Tutti pazzi per amore e  apprezzato regista con il suo film  La Kryptonite nella borsa. Con una buona dose di ironia, Cotroneo racconta cosa significa essere genitori oggi, tratteggiando con profondità donne in cui è estremamente facile riconoscersi. Imperfette non solo le mamme, ma anche i papà e chi genitore lo diventerà presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>