Linea Verde, Patrizio Roversi tagliato fuori dalla trasmissione

di Antonio Ruggiero Commenta

Dopo cinque anni di conduzione, Patrizio Roversi non è stato riconfermato nel programma di Rai 1 Linea Verde e sarà sostituito da Federico Quaranta

Spira un vento di cambiamento in Rai, dato che dopo cinque anni di Linea Verde, che ritorna da domenica 16 settembre su Rai 1, non ritroveremo più Patrizio Roversi, sostituito da Federico Quaranta, ma parliamone meglio dopo il salto.

Linea Verde, intervista a Patrizio Roversi

Ecco come Roversi ha commentato la decisione dei vertici Rai di estrometterlo da Linea Verde:

Non è successo niente di particolare, semplicemente chi ha la responsabilità di decidere non mi ha riconfermato l’incarico. Me lo hanno detto all’improvviso, un paio di settimane prima della presentazione dei palinsesti Rai, a giugno. Una punta di dispiacere c’è, cinque anni alla conduzione di un programma del genere sono un ciclo molto lungo, forse la mia è stata una delle parentesi più lunghe a Linea Verde, dopo quella di Federico Fazzuoli. Ma non ho ricevuto particolari spiegazioni dai vertici Rai circa la mia esclusione, e lo dico senza accenno polemico: è stato deciso così e basta.

Infine sul suo futuro lavorativo dopo Linea Verde, conclude:

Turisti per caso continua sul web e io proseguo a collaborare alla gestione insieme con la mia ex moglie Syusy Blady. Poi continuo ad avere dei progetti nel campo del territorio e dell’agricoltura, conduco diversi convegni sui temi a me cari, mentre per la televisione al momento ci sono ipotesi e idee, sia con reti Rai sia con canali al di fuori del servizio pubblico, ma niente di concreto: mi sento un esodato. Sono troppo giovane per la pensione e quindi mi tocca continuare a lavorare.

Rispondi